Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for febbraio 2014

renzi-cameraSquadra completata con 44 nomine, 9 i viceministri. In via Arenula il relatore della legge bavaglio e un magistrato in aspettativa già precettato dal governo di Enrico Letta in quota Forza Italia.

Ritardi, discussioni e vertici notturni. L’esecutivo di Matteo Renzi ha finalmente la sua squadra completa. Il Consiglio dei ministri ha approvato la nomina di 44 tra sottosegretari e viceministri. La spartizione manuale Cencelli alla mano ha avuto luogo e tra i nomi ci sono anche alcune nomine che certo non faranno dispiacere a Silvio Berlusconi. C’è Cosimo Ferri (confermato), magistrato prodigio più volte ritrovato in diverse intercettazioni telefoniche da P3 a Agcom-Annozero (senza mai essere indagato) e commissario della Figc che scelse le dimissioni dopo Calciopoli. Ma anche Enrico Costa, pasdaran di Berlusconi (ora fedelissimo di Alfano) già primo firmatario nel 2012 di un emendamento che prevedeva la drastica limitazione della divulgazione delle intercettazioni. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Sacchetti di plastica

In arrivo la messa al bando. Ma c’è chi bluffa sugli eco- shopper.

LE BUSTE di plastica sembrano avere i giorni contati. Il prossimo 10 marzo, il Parlamento europeo voterà una direttiva per la loro sostanziale messa al bando e chiederà agli Stati membri di decidere in tempi certi le strategie per arrivare al risultato. Un passo avanti, in un settore in cui l’Italia è all’avanguardia. Ma attenzione: la battaglia non è finita. Non tutti gli shopper definiti biodegradabili lo sono per davvero. Insomma, fatta la legge bisognerà vigilare perché qualcuno non si ingegni per trovare il relativo inganno. (altro…)

Read Full Post »

Giannelli

Read Full Post »

MarinoINVECE DI UN LENTO DDL, IL SINDACO OTTIENE UN NUOVO DECRETO. IL PREMIER: “HA RAGIONE, MA TONI SBAGLIATI”.

Matteo Renzi ha appena imparato a sue spese la profonda verità di quel vecchio adagio secondo cui “si fa campagna elettorale in poesia, ma si governa in prosa”. Anche non volendo citare il suk dei posti di sottogoverno, la vicenda del cosiddetto decreto “Salva-Roma” è di plastica evidenza: il nuovo governo, lasciando decadere il testo, si è semplicemente trovato in una situazione di cui non aveva compreso la portata, visto che al disastro dei conti della Capitale s’è intrecciata ora la vicenda infinita della Tasi per il 2014: entrambe dovrebbero essere risolte nel Consiglio dei ministri di oggi.   (altro…)

Read Full Post »

Penati

“ Sistema Sesto”, la Cassazione respinge l’istanza dell’ex dem.

MILANO — La conferma, inevitabile, è arrivata ieri. La sesta sezione penale della Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso con cui Filippo Penati chiedeva di annullare la sentenza di prescrizione del Tribunale di Monza, pronunciata lo scorso 22 maggio. Quel giorno, l’ex presidente Pd della Provincia di Milano ed ex braccio destro di Pierluigi Bersani, non si presentò in aula per rinunciare alla prescrizione e «difendersi nel processo», come ripeteva spesso nelle interviste, e i giudici non hanno potuto far altro che dichiarare l’estinzione del reato. (altro…)

Read Full Post »

DelrioIL BRACCIO DESTRO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, NEL 2009, È SINDACO DI REGGIO EMILIA E LA SOCIETÀ DEL PARENTE SI AGGIUDICA I LAVORI DI AMPLIAMENTO DI UNA SCUOLA.

Nel 2009 Graziano Del Rio, oggi sottosegretario alla presidenza al fianco di Renzi, era sindaco di Reggio Emilia. Nel giugno di quell’anno una società edilizia di Reggio si aggiudica un appalto che le offre l’ultima boccata d’ossigeno prima di chiudere. La società partecipa con molte altre alla selezione per la ristrutturazione della scuola dell’infanzia Allende, importo di 152 mila e 583 euro. La “procedura negoziata”, cioé una gara con partecipazione ristretta alle società invitate è aggiudicata “con il criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara”, alla Del Rio Bonfiglio & figli di Del Rio Paolo S.A.S. per 140 mila e 941 euro.  (altro…)

Read Full Post »

Renzi

RENZI NEL CAOS TRA LEGGE ELETTORALE E CORSA AI MINISTERI. IL PARTITO ENTRA NEI SOCIALISTI EUROPEI.

Ribadendo l’indisponibilità a morire socialdemocratici, auguro a voi tutti di vivere intensamente da democratici”. Così Beppe Fioroni mette agli atti nella direzione del Pd (rigorosamente in streaming) il suo fermo dissenso all’entrata del partito nel Pse. Per un attimo sembra di assistere a una riunione dell’era pre-Renzi, con gli ex pezzi da novanta del partito, ormai rottamati, che si scontrano. Tanto è vero che a rispondere a Fioroni è Massimo D’Alema, che non intende perdere l’occasione di mettere la faccia (e il cappello) su quest’operazione. (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »