Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Attualità’ Category

I volti sfigurati dall’esplosione rendono difficile dare un nome alle vittime nell’attentato al concerto.

Lo strazio delle mamme di Manchester negli ospedali per identificare i corpi.

MANCHESTER – Al terzo piano c’è la camera mortuaria dei bambini. Una donna bionda sta per entrare, come una mendicante, la borsetta che striscia per terra. La accompagna un volontario anziano che ha gli occhi azzurri spalancati, perché stare così vicini al dolore è uno shock, non basta il bicchiere di tè che le ha appena offerto, non c’è consolazione possibile in questa attesa tremenda.

(altro…)

Read Full Post »

La proposta del Pd passa in commissione e è il testo-base anche se per ora ha solo i voti di Pd, Lega, verdiniani e Svp. Il punto è che non c’entra niente con lo schema usato a Berlino che usa le liste bloccate solo per integrare i seggi conquistati nei collegi uninominali. E che non assicura affatto una maggioranza. E che metà Parlamento sarà composto con le liste bloccate. (altro…)

Read Full Post »

Dopo avere letto il post affettuoso di Valentino Rossi su Nicky Hayden, vittima di un incidente mortale, ho commesso l’errore di scendere alla zona commenti. C’era chi polemizzava senza alcuna logica con Valentino e chi ironizzava senza rispetto per le circostanze. Più ancora dell’idiozia, di quei gargarismi alfabetici colpivano l’insensibilità e la mancanza di empatia. In Rete le persone diventano bersagli, bamboline voodoo da infilzare. Su quelle famose si scarica il rancore dei frustrati. Ma c’è di peggio. C’è chi usa il web per mostrare suicidi o addirittura per istigare a compierli. (altro…)

Read Full Post »

HO UN’IDEA per la Rai. Realistica. Praticabile. Forse la sola realistica e praticabile. L’idea è questa: non si nominino più direttori generali e direttori di rete: sono doppiamente inservibili, perché se troppo autonomi dalla politica vengono cacciati, se troppo dipendenti sono solo scaldasedie che non decidono niente e rubano lo stipendio.

(altro…)

Read Full Post »

Cosa direste se, dopo la strage di Manchester, qualche pezzo grosso dello Stato, della politica, delle forze dell’ordine e dei servizi segreti britannici si mettesse al lavoro non per scoprire e punire tutti gli esecutori, i complici e i mandanti della mattanza, ma per coprirli facendo sparire le loro carte e quelle degli inquirenti, lasciandoli fuggire pur avendoli sottomano, depistando le indagini con falsi colpevoli, lasciando incustoditi i loro covi a beneficio dei compari, intimidendo o facendo ammazzare i testimoni e magari aprendo una trattativa Stato-Isis per addolcire il trattamento carcerario ai detenuti, smantellare le più importanti leggi antiterrorismo del Paese, screditare, isolare e punire i magistrati che indagano sull’immondo mercimonio? (altro…)

Read Full Post »

Da Lotti (Consip) a Castiglione: ministri e vice indagati o chiacchierati per plagi e conflitti d’interessi con la banca di papà.

La vicenda di Simona Vicari non è l’unico scandalo che ha coinvolto membri dei governi Gentiloni e Renzi, con il primo fotocopia del secondo. Ma se la sottosegretaria alle Infrastrutture ha lasciato subito la sua carica, altri non l’hanno fatto. A partire dai fedelissimi dell’ex premier Luca Lotti e Maria Elena Boschi. (altro…)

Read Full Post »

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »