Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘amianto’

Una settimana fa abbiamo speso due miliardi per la banca asiatica degli investimenti, e oggi non siamo in grado di trovare un miliardo per la salute dei nostri bambini. Il Pd ha bocciato l’erogazione di fondi per liberare le scuole dall’amianto. Le scuole dove vanno i nostri bambini. Questa è una delle scene più vergognose (e non sono poche) vissute in questi 3 anni. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

acqua_amianto

“Da anni insistiamo sulla pericolosità dell’amianto e in particolare dell’amianto delle condutture idriche (oltre 500Km di tubature a Bologna sono in Cemento amianto e alcune sono in opera da diverse decine di anni).
Come MoVimento 5 Stelle abbiamo discusso, fatto un piano di bonifica, richiesto un’istruttoria pubblica, proposto ordini del giorno con l’intento di non creare il minimo allarmismo ma di invitare tutti alla massima precauzione e attenzione nei confronti di un fenomeno (fibre ingerite nell’acqua potabile) ancora poco studiato e per questo da molti sottovalutato. Anche nella recente istruttoria pubblica del 2 dicembre 2014 abbiamo sentito esperti affermare: “non esistono prove della pericolosità dell’ingestione dell’amianto”. (altro…)

Read Full Post »

Olivetti
Morti sospette, coinvolti trentatré manager L’ingegnere: “Durante la mia gestione massima attenzione alla salute dei lavoratori”.
IVREA – La procura di Ivrea ha chiesto il rinvio a giudizio per i vertici della Olivetti a partire dagli anni Ottanta. I manager coinvolti sono 33. Tra questi gli ex amministratori delegati Carlo De Benedetti, Franco Debenedetti, Corrado Passera e Roberto Colaninno. Gli indagati sono accusati di omicidio colposo e lesioni colpose per 15 casi di tumore ai polmoni e altre gravi patologie dovute al contatto con fibre d’amianto. Secondo la ricostruzione dell’accusa, le fibre erano contenute in equipaggiamenti da lavoro (come tute e guanti) e nel talco utilizzato per proteggere le parti in gomma. Al momento della chiusura indagini, nel settembre scorso, i pm Laura Longo e Lorenzo Boscagli avevano incluso 39 persone nell’elenco degli indagati. Oggi per 6 di loro la stessa procura ha chiesto l’archiviazione. L’udienza preliminare è prevista per il prossimo mese di marzo anche se la data non è stata ancora fissata.

(altro…)

Read Full Post »

Siti da bonificare

BONIFICA E MESSA IN SICUREZZA PER INGRESSO, MENSA E UFFICI DEI VERTICI.

Viale Mazzini, Roma, il leggendario palazzo della Rai, è pieno di amianto, lavori di messa in sicurezza e bonifica sono stati fatti, ma soltanto per l’ingresso principale, per la mensa all’8° e per il “mitico” 7° piano, quello di presidenza, direzione generale e cda. Il resto, amen: non ci sono i soldi.   “AMIANTO? È stato fermato tutto quando Renzi ha tolto i 150 milioni del canone. Senza risorse non possiamo bonificare più nulla”, Claudio Baldasseroni è il segretario generale dello Snater, il sindacato autonomo dei lavoratori Rai. La sentenza Eternit lo ha colpito profondamente, così come il collega Piero Pellegrino, segretario nazionale dello stesso sindacato, da anni in prima linea sulle questioni di sicurezza sul lavoro in Rai: “Non ci sono soldi davvero – rincara – e i colleghi continuano a lavorare a viale Mazzini in una struttura coibentata con l’amianto; in direzione generale è stato bonificato solo il piano terra, cioè gli ingressi dove passano gli ospiti e i conduttori, mentre gli altri otto piani sono tutti da bonificare”. In pratica “vengono tutelati i vip, mentre i lavoratori devono sorbirsi l’amianto”. La questione, nel dettaglio, è un po’ diversa da come la racconta Pellegrino. (altro…)

Read Full Post »

PER giunta — e non è un dettaglio — l’amianto è un prodotto triste e dozzinale, una specie di cartongesso di fibre grigiastre, un vice-cemento di serie B. Fosse anche sanissimo, sarebbe tra i protagonisti indiscussi della bruttura edilizia nazionale, materiale prediletto dal nostro boom improvvisato, incontrollato, incosciente. Nonostante l’annosa campagna di smaltimento è ancora ovunque, con il suo colore topaceo occhieggia nelle periferie e nelle campagne da tetti sfondati e case abbandonate, forma baracche, recinzioni, garage, pollai, stalle, camini, capannoni, imbottisce navi e vagoni ferroviari.

(altro…)

Read Full Post »

scuola

Intonaci che crollano, rubinetti che perdono, vetri rotti. Fino a seri problemi strutturali. In Italia ci sono 2.000 scuole “che espongono i loro 342.000 alunni e studenti al rischio amianto”. Lo afferma il Censis, in una fotografia impietosa dell’edilizia scolastica italiana: degli oltre 41.000 edifici scolastici statali 3.600 le sedi che necessitano di interventi sulle strutture portanti: “Tra queste mura 580.000 ragazzi trascorrono ogni giorno parecchie ore”.

L’indagine condotta fra 2.600 presidi. Su oltre 41mila strutture, 24mila hanno impianti mal funzionanti o fuori norma, in 9mila gli “intonaci sono a pezzi”, in oltre 7mila “tetti e coperture sono da rifare”. E in duemila gli studenti sono a contatto con le fibre cancerogene. 600 progetti già partiti con il decreto “del Fare” di Letta, ancora lontana la realizzazione del piano da 3,5 miliardi annunciato da Renzi. La stima surreale del ministero delle Infrastrutture: “110 per mettere in sicurezza tutto”. (altro…)

Read Full Post »

IndagatiIVREA, INDAGATI ECCELLENTI PER LE RESPONSABILITÀ DELL’AZIENDA DAGLI ANNI 70 AI PRIMI ANNI 90: TRA GLI ALTRI CARLO DE BENEDETTI E CORRADO PASSERA.

Lucia Delaurenti “usava dei rulli pieni di talco, per cui il grembiule che portava a casa, alla sera, era tutto bianco. E prima di entrare lo scuoteva”, raccontava ai giudici il marito Giovanni. Quel bianco era amianto, quello usato nelle fabbriche dell’Olivetti di Aglié, vicino a Ivrea. Lucia è morta di mesotelioma pleurico nel 2005, dopo tre anni di sofferenze. F. L. invece lavorava al montaggio dei gruppi elettrici e al cablaggio di gruppi meccanici nello stabilimento di San Bernardo di Ivrea ed è morta nel 2007 all’età di 69 anni, sempre di mesotelioma pleurico. Sono le due vicende che hanno acceso i riflettori sul decesso o sulla malattia di altri 21 lavoratori degli stabilimenti Olivetti, scomparsi dal 2003 a oggi. (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »