Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘anticipazioni’

ogm
A Presa diretta due consuete inchieste che si occuperanno di OGM e di cambiamenti climatici.
Partiamo dagli Organismi Geneticamente Modificati: in Italia non solo è vietata la coltivazione di prodotti OGM, ma anche la ricerca. Non è vietato però l’alimentazione degli animali da allevamento con prodotti contenenti Ogm, che è una contraddizione non da poco. Sugli Ogm non si riesce a portare avanti una discussione scientifica sia sulla loro sicurezza che per la sostenibilità per i nostri contadini di questo modello.
Gli Ogm fanno male? È vero che i contadini poi sarebbero legati mani e piedi alle grandi industrie dell’agroalimentare per le sementi?
L’inchiesta cercherà di fare chiarezza su questo argomento.

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

vino

A PRESADIRETTA un’altra puntata con due pagine, una dedicata all’industria del vino per capire se qualità e quantità riescono davvero ad andare a braccetto e l’altra sul ruolo della Turchia come nostro alleato nella battaglia contro lo Stato Islamico.

LA FABBRICA DEL VINO. Un’industria da 9 miliardi e mezzo di fatturato all’anno,  la concorrenza sui prezzi al consumo, la contrapposizione tra piccoli e grandi produttori, tra aziende artigianali e marchi industriali. Quanto pesano gli interessi di un settore industriale così importante sulla qualità e sulle caratteristiche del vino che arriva sulle nostre tavole? (altro…)

Read Full Post »

diselgate

Lo scandalo del dieselgate (e il peso della lobby europea delle auto)

A scoprire la truffa del sw taroccato sulle emissioni dei motori diesel della Volkswagen (che erano anche 40 volte superiori a quelli stabiliti in America) è stato un anonimo ingegnere del West Virginia Environment Protection Agency (Epa): Dan Carder, un omone con la passione dell’heavy metal e della caccia all’orso.
Se la casa madre tedesca, emblema della germanicità tedesca nel mondo, rischia oggi una multa salata da 18 miliardi da parte del governo americano, è grazie al suo lavoro.

(altro…)

Read Full Post »

presadiretta

A PRESADIRETTA un’altra ricca puntata con due pagine di grande attualità. L’enorme mercato cinese, sempre più presente anche nel nostro paese e la crisi libica, a due passi da casa nostra.

Con LA CINA DENTRO le telecamere di PRESADIRETTA hanno fatto un lungo viaggio tra l’Italia e la Cina, un paese leader dell’economia mondiale che è entrato ormai profondamente anche nel tessuto produttivo italiano. Negli ultimi anni gli investimenti cinesi in Italia sono cresciuti in modo esponenziale, in tutti i settori, dalla moda, all’energia, dai motori al mercato immobiliare. E dallo scorso anno l’Italia è salita al secondo posto nella classifica degli investimenti cinesi in Europa. Parliamo di un giro di affari da 5 miliardi di euro, quasi il 30% di tutti gli investimenti esteri arrivati nel nostro paese. Pirelli, Gruppo Ferretti, Krizia, Benelli moto, Terna, Snam, Enel, sono solo alcuni tra i grandi marchi del made in Italy passati in mani cinesi. E dalle sorti del colosso asiatico dipende anche il nostro futuro. Intanto i mercati finanziari della grande Cina scricchiolano, dobbiamo averne paura? (altro…)

Read Full Post »

presadiretta

A PRESADIRETTA ancora una  puntata con due diverse inchieste. Nella prima parte si parlerà di educazione sessuale e affettiva tra gli adolescenti e di bullismo, mentre nella seconda pagina scopriremo come stanno le cose a quattro anni di distanza dalla vittoria del Referendum per il ritorno all’acqua pubblica.

IL TABU’ DEL SESSO. Un viaggio tra gli adolescenti italiani e il loro rapporto con la sessualità, il sexting, il bullismo, la cattiva informazione sul sesso, le discriminazioni di genere, per scoprire se esiste in Italia il Tabù del sesso. A PRESADIRETTA tante storie e testimonianze inedite dei parenti di ragazzi vittime del bullismo e del cyber bullismo, il parere degli esperti, degli psicologi, dei ragazzi e dei genitori.

Perché nel nostro paese non si fa una buona educazione sentimentale e sessuale tra i ragazzi?

Le telecamere di PRESADIRETTA sono andate anche in Germania e in Olanda, paesi con modelli culturali ed educativi diversi dai nostri. In Germania l’educazione sessuale è materia obbligatoria in tutte le scuole. In Olanda “l’educazione multidisciplinare alla sessualità” comincia a 4 anni, sempre a scuola. Ed è il paese con la più bassa incidenza di gravidanze tra gli adolescenti d’Europa e l’età media più alta del primo rapporto sessuale, 17 anni.

E poi la seconda pagina con ACQUA IL REFERENDUM TRADITO. Era il 2011 e gli italiani votarono in massa per dire si all’acqua pubblica, 27 milioni di cittadini alle urne. Come è andata a finire? Perché l’esito della consultazione referendaria non è mai stato ratificato da una legge nazionale e l’acqua è ancora affidata al mercato?

PRESADIRETTA è stata in Sicilia, dove una legge regionale per il ritorno all’acqua pubblica ci sarebbe, ma non è ancora cambiato nulla. La Regione ha il record di gestori privati, sono 5 su 9 che dovrebbero garantire erogazione, controllo della qualità e servizi. Ma come vanno davvero le cose?

Anche in gran parte della Campania l’acqua è ancora affidata al mercato, ma il Comune di Napoli è l’unica grande città italiana che ha scelto la gestione interamente pubblica del servizio idrico. Le tariffe oggi sono tra le più basse d’Italia e l’azienda ha chiuso l’ultimo bilancio con 8 milioni di euro di utili.

“IL TABU’ DEL SESSO”  e “ACQUA IL REFERENDUM TRADITO” sono un racconto di Riccardo Iacona con Liza Boschin, Giulia Bosetti, Alessandro Macina, Raffaella Notariale, Andrea Vignali.

Da presadiretta.rai.it

Read Full Post »

unioni civili
Anche sui diritti civili l’Italia è in fondo alle classifiche europee: aspettiamo ancora che venga approvato dal Parlamento il reato di tortura, ai disabili non viene garantito l’accesso alle strutture pubbliche (scuole, ospedali), sul femminicidio non abbiamo nulla da insegnare ai fondamentalisti.
La legge sull’omofobia è rimasta lettera morta, per l’ostruzionismo del centro destra (e di una parte del centro sinistra) nell’accettare che insulti e le violenze contro i gay fossero considerate un’aggravante
Le stesse difficoltà (e lo stesso ostruzionismo) le sta vivendo la legge sulle unioni civili che il governo Renzi ha messo in calendario (il DDL Cirinnà): d’un tratto sembra di essere tornati ai tempi del secondo governo Prodi, nei mesi in cui cercò di far approvare i Pacs, poi chiamati Dico, e infine abbandonati per la caduta del governo nel gennaio 2008.

(altro…)

Read Full Post »

presadiretta

IL CASO XYLELLA, la storia del batterio killer che uccide gli olivi pugliesi. Da quando nel Salento è stata dichiarata l’epidemia Xylella, è cominciato il piano degli abbattimenti. Ma era vera emergenza? La Procura di Lecce ha aperto un’inchiesta nella quale sono indagati tutti i responsabili, amministrativi e scientifici, della gestione dell’emergenza Xylella. Un vero terremoto in seguito al quale il Commissario di Governo Silletti si è dimesso. Con le indagini della magistratura, è stato vietato l’abbattimento di altri olivi, ma intanto centinaia di piante secolari non ci sono più.

Le telecamere di PRESADIRETTA hanno raccolto le voci di tutti i protagonisti, raccontato la disperazione dei coltivatori mentre venivano abbattute le loro piante. Hanno filmato per la prima volta come si inocula il batterio della Xylella nella pianta sana in laboratorio, per il test di patogenicità. Hanno raccolto le esperienze positive di ricercatori e coltivatori che in tutta Italia provano a sconfiggere la Xylella senza abbattere le piante di olivo. (altro…)

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »