Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘bombardamenti’

Uccisi in 12 da un bombardamento. L´Isaf: ora un´inchiesta. Il blitz dell´Alleanza nell´Helmand. Il presidente afgano: “No ad azioni unilaterali e inutili”.

Il «danno collaterale» si materializza di nuovo nell´inferno dell´Helmand. Proprio qui, nel distretto di Nawzad, dodici bambini vengono straziati insieme a due donne in un raid delle forze Nato-Isaf. Un´ennesima strage di civili. Che però solleva parole di rara durezza, con il presidente Hamid Karzai che sbotta lanciando «un ultimo avvertimento» alle truppe straniere che conducono «operazioni arbitrarie e inutili». (altro…)

Read Full Post »

Sono un uomo dei sentimenti che in questo periodo assiste alle immagini della guerra in Libia. La vedo dal salotto, davanti a un teleschermo ad alta definizione. Una visione che riporta anche le emozioni e i sentimenti, poiché traspaiono dal volto delle persone, sono esplicitati dalle parole, dai discorsi e anche dai silenzi. Qualche settimana fa la guerra era in Egitto, ma poi è stata declassata appena si è riaccesa quella in Tunisia e poi è entrata nel buio della notte con la Libia. La televisione non passa più di una guerra alla volta. Come per gli omicidi efferati, uno solo per qualche mese, il più intrigante. Del resto, lo so, sono almeno quaranta i conflitti nel mondo e molti non fanno spettacolo, oppure sono troppo lontani per permettere di produrre servizi in diretta con la gente che manifesta rabbia o fa segni di vittoria mostrando l’indice e il medio delle mani a V. (altro…)

Read Full Post »

Raid francesi sui cieli della Libia, navi americane lanciano oltre 110 missili Cruise. Mistero sugli aerei italiani.

Non era neanche finito il summit di Parigi che i primi aerei francesi già erano in ricognizione sopra il territorio libico e la Us Navy posizionava la propria flotta nel Mediterraneo, pronta a bombardare la contraerea del Raìs. Sono le cinque e quaranta del pomeriggio quando quattro caccia Rafale e quattro Mirage con due aerei cisterna e due Awacs da ricognizione in supporto iniziano le operazioni miliatari in terra libica.    I PRIMI RAID interessano la fetta di territorio attorno a Bengasi, la città dei “rivoltosi” che il colonnello Gheddafi ha provato a riconquistare alla sua causa a suon di cannonate. (altro…)

Read Full Post »