Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘collusione’

Mentre si attende con ansia di conoscere la fidanzata del vecchio puttaniere (la stanno ancora cercando, ma potrebbe essere la badante che ogni sera gli cambia il pannolone), già conosciamo l’identità dei numerosi fidanzati ad honorem che in queste ore tragiche ma non serie gli allestiscono l’ultimo casting. Sabina Began, detta l’“ape regina”, rivela che “il presidente ama molto i gay”, insomma c’è speranza pure per Signorini. Il quale ha inventato un fidanzato finto persino a Noemi Letizia, figurarsi quale fidanzata regalerà al Capo. La Santanchè giura che la conosce da mesi, ma invita il premier a tenerla segreta e comunque lei non la svelerà nemmeno sotto tortura, per via del suo proverbiale riserbo che due estati fa la indusse a spiattellare la presunta love story fra Veronica e il bodyguard. Poi ci sono i giornalisti, si fa per dire. Umilio Fede assicura: “Se le accuse contro di me fossero confermate, mi dimetterei”. Ma se non lo sa lui quel che ha fatto, chi dovrebbe saperlo? Sallusti apre Il Giornale con titoli degni del migliore giornalismo investigativo: “La stanza segreta di Silvio”. Ingolositi, i lettori si addentrano nella sua prosa malferma e scoprono che ad Arcore “ho visto la stanza dei regali, dove tutto è ordinatamente diviso per valore economico o simbolico. A me sono sempre toccate cravatte”, il cui valore economico e simbolico non sfuggirà (erano finiti i calzini e i torroncini). Ieri zio Tibia annuncia: “La notizia è che B. è fidanzato… Di questa signora fino a ieri si sapeva solo nella cerchia più stretta… misteriosa, ma poi non tanto e non a tutti”: ma a lui sì, visto che dalla stretta cerchia è sventuratamente escluso (vedi cravatte). Anche Belpietro pare tagliato fuori: solo l’altro giorno, su Libero, scriveva che “i fedelissimi invitano B. a fidanzarsi”, mentre ora si scopre che lo è da mesi, all’insaputa dei fedelissimi. Ma Prettypeter sorvola e, sempre elegante, osserva: “Non ho esitazioni: meglio un vecchio porco di tanti giovani ipocriti tipo Fini”. Anche Il Tempo di Mario Sechi è colto in contropiede: “Silvio è fidanzato”. Segue articolo strappalacrime di Lidia Lombardi sul dramma delle aspiranti (in tutti i sensi): “Silvio, mica si fa così. Mica si dice all’improvviso, senza preparare al colpo. Mica si sfasciano in 10 secondi e 10 parole anni e anni dal coiffeur preferito delle vere sciure. (altro…)

Read Full Post »