Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Colosseo’

ColosseoSbloccati i fondi per saldare gli straordinari 2014/2015

 Dopo gli attacchi, il dicastero delle Finanze liquida il dovuto. Gaffe del sottosegretario Barracciu che su Twitter accusa i lavoratori di “reato in senso lato”.

Attacco continuo Dopo l’assedio politico e la stretta sugli scioperi ci si ricorda del motivo della protesta: sbloccati i fondi per i salari.

Andrà a finire che l’assemblea dei “sindacalisti contro l’Italia” – copyright del presidente del Consiglio – sarà davvero servita a qualcosa. Proprio nel giorno della chiusura per tre ore del Colosseo, che tanto scandalo ha suscitato tra politici e osservatori nostrani, sono state magicamente liberate le risorse che servono a pagare gli straordinari dei lavoratori in agitazione. L’annuncio l’ha dato Claudio Meloni,coordinatore Cgil presso il ministero dei Beni culturali: “Venerdì, in singolare coincidenza con l’assemblea sindacale in alcuni siti, è arrivato lo sblocco dei fondi per pagare i salari accessori di tutti lavoratori del Mibact per il 2014 e per il 2015”.   Un intervento, se confermato,che andrà a sanare una situazione che si trascinava da 11 mesi e che non riguarda solo i lavoratori dei siti archeologici rimasti chiusi ieri a Roma (oltre al Colosseo, Fori Traienei, Terme di Diocleziano, Terme di Caracalla, Tomba di Cecilia Metella, scavi di Ostia antica), ma gli impiegati delle Soprintendenze dei Beni culturali in tutto il Paese.   (altro…)

Read Full Post »

ColosseoROMA I cancelli del monumento serrati per tre ore per un’assemblea dei lavoratori, i centurioni consolano i turisti. La politica parte all’attacco dei sindacati. Renzi: “Sono contro l’Italia”.

C’ è l’aria stanca delle mattine romane,un caldo da estate piena e una gran fila che riempie il piazzale di fronte al Colosseo. Il simbolo di Roma è chiuso. I turisti sbuffano, non capiscono, alcuni vanno via. Altri sono confortati dai centurioni.Propriocosì, gli abusivi vestiti da legionari che strappano ai turisti selfieebanconotedai5euroin su: oggi il servizio pubblico lo fanno loro. Spiegano la situazione agli stranieri: i cancelli dell’Anfiteatro Flavio resteranno sbarrati per tre ore, per un’assemblea sindacale dei custodi.Ci sarebbe un cartello che avverte dei disagi, ma la traduzione in inglese è sbagliata: c’è scritto “from 8 am to 11pm”,dalle 8 di mattina alle 11 di sera. (altro…)

Read Full Post »

RomaIL LEADER STATUNITENSE È SFRECCIATO PER LA CAPITALE FINO AD AVERE IL COLOSSEO TUTTO PER SÉ.

La giornata a Roma di Mr Obama è (quasi) quella di un turista americano. Emozionato in Vaticano, al cospetto di papa Francesco, che lo commuove “fortemente”. Stupefatto al Colosseo, che “è più grande di uno stadio di baseball”. Sorridente al Quirinale, accanto al presidente Napolitano, “un uomo di Stato forte”, un “buon amico”. E un po’ sulle sue nella conferenza stampa con il premier Renzi, che scruta con intensità impenetrabile, distendendo il viso quando s’accorge d’essere ripreso. (altro…)

Read Full Post »

Alemanno-BerlusconiMille missionari di verità e libertà, al massimo 1.500, tutti battezzati senza lo spadone perché qui “siamo di fronte all’eternità”. “Andate, predicate e convertite le genti”. Applausi e bandiere al vento. Parte la musica. “Meno male che Silvio c’è”. C’è pure un gruppo di cheerleaders in sovrappeso che balla al ritmo della marcetta berlusconiana.

Millecinquento missionari, non i tremila o addirittura i seimila riportati qua e là. Decisamente pochi per il comizio di Silvio Berlusconi all’Arco di Costantino, per chiudere la campagna elettorale di Gianni Alemanno. Alle spalle uno spicchio di Colosseo e una gobba di verde dove due sposi posano per le foto.  (altro…)

Read Full Post »

Fa il pienone al Festival della Felicità a Pesaro e mischia la Divina Commedia all’attualità: “Prima di poter essere felici bisogna passare dall’inferno”. “Da lunedì questa rassegna si sposterà a Milano per cinque anni”. “Mi scuso per Gigi D’Alessio, non è potuto venire e ha mandato me”.

E’ un Roberto Benigni irresistibile e irrefrenabile. Parla di Obama, di Fede, Pisapia, Moratti, del conte Ugolino. Mescola la Divina commedia all’attualità: bisogna passare dall’inferno prima di arrivare in paradiso. Canta e salta sul palco dell’Adriatic Arena di Pesaro davanti a più di sei mila persone arrivate per il Festival della Felicità. Ed è il solito trionfo. Anche perché materiale ne ha in quantità industriale. Come in apertura, quando finge un problema di microfono e allora ci pensa Mr. Obama, quello che “risolve i problemi”: “Non è che mi puoi mandare uno, Barack, che aggiusta il suono perché in Italia c’è una dittatura dei fonici di sinistra. Ah, c’hai pure te uno scocciatore? Non ti leva la mano dalla spalla? Noi sono 17 anni che ci mette la mano sulla spalla. Tu lo devi assecondare, digli sempre di sì, presentagli una donna”. (altro…)

Read Full Post »

Christian De Sica spegnerà la fontana. Spento anche il Colosseo.

Roma – Sarà piazza Navona, culla della Roma barocca, a ospitare il momento clou dell’Italia per l’Ora della Terra, l’evento globale Wwf per la lotta al cambiamento climatico che sta coinvolgendo centinaia di milioni di persone in tutto il mondo nel costruire fin da oggi un futuro più sostenibile.

 Sabato 26 marzo, dalle 20.30 alle 21.30, si spegneranno simbolicamente, in una “ola” di buio attraverso tutti i fusi orari, le luci di monumenti, luoghi simbolo, uffici e abitazioni private in oltre 131 Paesi, dalla Tour Eiffel al Cristo Redentore di Rio, il Ponte sul Bosforo, le avveniristiche Kuwait Towers, la più grande moschea degli Emirati Arabi, le Cascate Victoria. E in Italia icone simbolo come il Duomo di Milano, Ponte Vecchio a Firenze, la Torre di Pisa, piazza del Campo a Siena, il Maschio Angioino, la Basilica di Superga, l’Acquario di Genova e moltissimi altri ancora, con decine di iniziative lungo tutto lo stivale. (altro…)

Read Full Post »

“La vera terra dei barbari non è quella che non ha mai conosciuto l’arte, ma quella che, disseminata di capolavori, non sa, né apprezzarli né conservarli”.

Marcel Proust.

Sabato 5 marzo la coalizione “Abbracciamo la Cultura” promuove una grande iniziativa contro i tagli alla cultura e per dare dignità al lavoro. Alle ore 9:30 davanti al Colosseo raccolta firme, animazione e testimonianze. In programma interventi di Rossella Muroni Direttore generale di Legambiente, Salvo Barrano Vice presidente dell’Associazione Nazionale Archeologi, Giulio Scarpati presidente del SAI, Roberto Natale presidente della FNSI e Susanna Camusso segretario generale CGIL.

Tutte le informazioni sul sito www.abbracciamolacultura.it.

 

Read Full Post »

A settembre la video-installazione ‘Coliseum on Fire’ coinvolgera’ uno dei piu’ noti monumenti al mondo e simbolo di Roma. Gli autori dell’opera, la danese Thyra Hilden e l’argentino Pio Diaz provocheranno, grazie ad un sapiente gioco di proiezioni, un ‘incendio’ che avvolgera’ il Colosseo: le tre repliche serali previste il 17, il 18 e il 19 settembre proseguiranno per l’intera notte.
Il Colosseo, secondo gli organizzatori, rappresenta il luogo ideale per un progetto ’site specific’ sulla forza ambigua del fuoco che si leghi all’idea di rinascita e di rinnovamento, coinvolgendo in senso piu’ ampio questioni sociali e culturali legate all’attualita’.
Il progetto e’ promosso dal Ministero per i Beni e le Attivita’ Culturali e dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma e curato da Gianni Mercurio, la regista danese Christina Clausen assieme a Rossella Rea, archeologa e direttrice del Colosseo e l’architetto Piero Meogrossi, direttore tecnico del monumento, con il patrocinio del Ministero per la Tutela dell’Ambiente e del Comune di Roma.

Fonte: Adnkronos

Read Full Post »

La Grecia è in svendita. Dopo la sovranità economica nazionale sta perdendo anche la sovranità territoriale. E’ la contaminazione moderna tra Stato e mercato. Lo Stato in bancarotta diventa merce e va all’asta. La Grecia ha 6000 isole, le venderà, risanerà il bilancio e le resterà solo la parte continentale. Ci sono già trattative in corso per Rodi, Mykonos, e isole in offerte speciale a due milioni di euro. L’Italia, come è possibile vedere nel sito specializzato “Private Islands Online” si è già portata avanti. Le isole di Volpera, Carbonera e Gallinaro sono disponibili per il miglior offerente prima ancora che Tremorti abbia dichiarato lo stato di crisi. L’Italia non ha 6000 isole come la Grecia e dovrà attingere al suo patrimonio culturale. Proposte di interesse sono già al vaglio, nel più assoluto riserbo, per il Colosseo alla Coca Cola e la Fontana di Trevi alla Suez.

Tratto da Isole in vendita di Beppe Grillo

Read Full Post »