Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘DENTRO I MONTI BOND È NASCOSTO UN REGALO SOLO PER LE BANCHE’

GrilliLA NAZIONALIZZAZIONE DEL MONTE NON PRIMA DEL 2015 PERCHÉ I CREDITORI DELLA FONDAZIONE HANNO BISOGNO DI TEMPO PER EVITARE UN BUCO DA OLTRE 300 MILIONI.

Sapete come finirà? Che nel 2015 il Monte dei Paschi verrà nazionalizzato, tutto il costo dell’operazione sarà a carico dei contribuenti – i 3,9 miliardi di prestito e chissà cos’altro – mentre le uniche a festeggiare saranno le banche creditrici della Fondazione Mps. La storia è intricata, ma va capita. Oggi il primo azionista della banca Monte dei Paschi è la Fondazione omonima, quella piena di ex politici del Pd che negli anni ha distribuito sul territorio 2,1 miliardi (anche per garantire i voti alla sinistra). Per mantenere la presa, la Fondazione si è indebitata per partecipare agli aumenti di capitale. Oggi controlla il 33,5 per cento della banca. Ma tutte le sue azioni sono in pegno a un pool di 11 banche creditrici guidate da JP Morgan (tra le altre ci sono Mediobanca e Credit Suisse). La Fondazione non ha più niente da offrire come garanzia per il suo debito da 350 milioni di euro. (altro…)

Annunci

Read Full Post »