Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘don ciotti’

Foto Daniele Leone / LaPresse 16/12/2014 Roma, Italia Cronaca 39º Congresso Nazionale Legacoop. Auditorium parco della musica Nella foto, Don Ciotti

Don Ciotti

Il fondatore di Libera difende la scelta di ufficializzare la lista dei candidati con problemi giudiziari alle prossime regionali: “Si può discutere di tempi e modi, ma non del merito”. Più cauto Raffaele Cantone: “Preoccupato che certe scelte le faccia un organo politico”.

Lo scontro sull’elenco dei candidati impresentabili “ufficializzato” dalla Commissione antimafia non va giù a don Luigi Ciotti, fondatore di Libera e punto di riferimento della battaglia sulla legalità in Italia. “Lascia tanta amarezza la polemica suscitata dalle indicazioni della Commissione Antimafia”, afferma don Ciotti in un comunicato. “Da anni auspichiamo un rinnovamento della politica, una sua pulizia dal malaffare, dalla corruzione, e dai fiancheggiamenti con il crimine organizzato, e ora che la Commissione Antimafia esercita fino in fondo le sue funzioni si riduce tutto a una lotta di potere tra correnti di partito, benché le indicazioni riguardino sia il centrodestra che il centrosinistra e dunque non possono essere accusate di faziosità”. (altro…)

Read Full Post »

Libera

Duecentomila. Tante son le persone che hanno preso parte oggi al corteo a Bologna per la manifestazione della legalità organizzata dalla rete di Libera, in occasione della giornata della memoria delle vittime innocenti di mafia. Un serpentone colorato, lungo almeno tre chilometri, composto da studenti, esponenti di associazioni,sindacati, sindaci e, in testa, i parenti di uomini e donne uccisi dalla criminalità organizzata. (altro…)

Read Full Post »

Don CiottiIL FONDATORE DI LIBERA.

Due aggettivi e un paragone bruciante: “Questo prete è una stampa e una figura che somiglia a padre Puglisi”. E poi il via libera all’omicidio: “Ciotti, Ciotti, putissimu puru ammazzarlo”. Nel mirino di Totò Riina e delle sue minacce ripetute questa volta è finito don Luigi Ciotti, il fondatore e Presidente di Libera, che sul territorio si occupa della gestione dei beni confiscati, materia che preoccupa assai i boss mafiosi, come emerge dalla replica di Alberto Lorusso, l’interlocutore di Riina nell’ora d’aria del carcere di Opera, a Milano: “Sai, con tutti questi sequestri dei beni”.   LA MINACCIA arriva il 14 settembre dello scorso anno, e subito dopo, in gran segreto, la scorta del sacerdote è stata immediatamente rafforzata. Questa volta le parole di Riina colpiscono “quel modello di uomo di Chiesa di cui la mafia ha paura – come dice il pm di Palermo Roberto Tartaglia – quel modello a cui tutti gli uomini di Chiesa, senza più alcuna forma di ambiguità, devono scegliere di ispirarsi”. (altro…)

Read Full Post »