Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘due firme per bloccare la legge con un referendum. Contro la dittatura del partito unico (che ha pochi voti)’

Rodotà

Tra i promotori dei due quesiti per abrogare “Camera dei nominati” e “premier-padrone” ci sono Rodotà, Villone, Grandi e Manderino. Con la nuova legge del governo Renzi, dicono, “viene reintrodotto nel nostro Paese un sistema di governo basato sul partito unico. Il meccanismo congegnato è destinato a produrre – soprattutto attraverso il ballottaggio – una fortissima distorsione fra la volontà espressa dai cittadini e i seggi conseguiti dalle singole forze politiche”.

Pubblichiamo il documento che i promotori del “Comitato contro l’Italicum per la democrazia” lanciano in occasione della partenza della raccolta firme per il referendum contrario alla legge elettorale del 6 maggio 2015 n.52

Di Stefano Rodotà, Massimo Villone, Alfiero Grandi e Silvia Manderino

Adesso che la riforma elettorale (Italicum) è stata trasformata in legge (L. 6 maggio 2015 n. 52) il discorso sul sistema elettorale del nostro Paese non è chiuso.  (altro…)

Read Full Post »