Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘energie rinnovabili’

Non lo dice il Movimento 5 Stelle. Lo hanno denunciato, numeri alla mano, esperti e docenti universitari che hanno partecipato al convegno “Energia 5 Stelle: dal fossile a efficienza e rinnovabili, quale via”.

Mentre il MoVimento 5 Stelle ha presentato un programma energetico che punta alla transizione ecologica, portando l’Italia fuori dal carbone entro la fine della prossima legislatura e fuori dall’era del petrolio e dei fossili entro il 2050.
Renzi e i governi Pd, con le mani e piedi legati ai conflitti d’interessi delle lobby del fossile e dalle difese delle posizioni di rendita di chi distribuisce energia, in questi ultimi quattro anni hanno danneggiato il settore delle rinnovabili. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

renzi-nevada

L’associazione replica a distanza alle dichiarazioni del premier dal Nevada: “Il capo del governo è dalla parte delle lobby fossili, non inganni gli italiani. È insopportabile che si faccia vanto persino dei primati italiani in fatto di rinnovabili, quando ci sono migliaia e migliaia di lavoratori che in quel settore hanno perso il posto per causa delle sue politiche sbagliate e vecchie”.

Sorpresa, Matteo Renzi torna fan delle rinnovabili (a parole), maGreenpeace non ci sta. Il presidente del Consiglio è volato Stillwater (in Nevada) “per visitare la centrale di energie rinnovabili più innovativa del mondo. Che è italiana, anche se spesso il nostro Paese sembra fare tutto per nascondere le proprie eccellenze”, ha spiegato in un post su Facebook. Il riferimento è alla mobilitazione trasversale per il sì al referendum sulle trivelle. E fra le ragioni del sì e del no in queste settimane si è discusso anche di rinnovabili, come fonte di energia alternativa a quelle tradizionali costituite da idrocarburi. (altro…)

Read Full Post »

Top 30Mark Jacobson e Mark Delucchi, ricercatori del college americano, hanno analizzato ognuno dei 139 paesi che parteciperanno alla Cop 21 di Parigi e hanno stilato una classifica di quelli più vicini all’obiettivo dell’uso al 100% dell’energia ‘green’ entro il 2050. I due studiosi hanno anche ipotizzato la ‘ricetta perfetta’ per raggiungere la meta. Secondo lo studio, l’Italia dovrebbe puntare sul fotovoltaico.

La strada per raggiungere il 100% della sostenibilità energetica entro il 2050 è ancora lunga. L’Italia si è piazza al 27° posto nella classifica dei paesi più vicini alla realizzazione dell’obiettivo, fatta dall’Università di Stanford. Nello specifico, i ricercatori Mark Jacobson e Mark Delucchi hanno analizzato uno per uno i 139 paesi che partecipano alla Cop 21 di Parigi  per capire quanto le energie rinnovabili sono utilizzate rispetto al consumo totale. (altro…)

Read Full Post »

Abbiamo provato ad aprire uno striscione alla Camera dei Deputati, durante la votazione della fiducia sul decreto “Sblocca Italia, per dirlo a tutti: “No trivelle, Sì rinnovabili”!

Oggi abbiamo deciso di portare il messaggio nostro – e di decine di migliaia di persone e comitati locali – direttamente dove vengono prese le decisioni, e abbiamo scelto di farlo proprio durante la votazione della fiducia sul decreto “Sblocca Italia”.

Volevamo dirlo forte e chiaro: i nostri mari sono dei cittadini italiani. Non sono un far west in mano ai petrolieri!

(altro…)

Read Full Post »

se-renzi-vinceFermare le trivellazioni previste nello “Sblocca Italia”.

Al Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi

e, p.c.,

al Ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi

al Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Gianluca Galletti

al Ministro dell’Economia e Finanze, Pietro Carlo Padoan

al Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin

al Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Stefania Giannini

Lettera Aperta – La Strategia Energetica Nazionale

Caro Presidente,

siamo un gruppo di docenti e ricercatori dell’Università e dei Centri di ricerca di Bologna. In virtù della conoscenza acquisita con i nostri studi e la quotidiana consultazione della letteratura scientifica internazionale, sentiamo il dovere di esprimere la nostra opinione sulla crisi energetica e sul modo di uscirne.
Definire le linee di indirizzo per una valida Strategia Energetica Nazionale è un problema complesso, che deve essere affrontato congiuntamente da almeno cinque prospettive diverse: scientifica, economica, sociale, ambientale e culturale. I punti fondamentali dai quali non si può prescindere sono i seguenti:

1) E’ necessario ridurre il consumo di energia, obiettivo che deve essere perseguito mediante un aumento dell’efficienza energetica e, ancor più, con la creazione  di una cultura della parsimonia, principio di fondamentale importanza per vivere in un mondo che ha risorse limitate. (altro…)

Read Full Post »

Greenpeace
Oggi abbiamo voluto portare un messaggio forte e chiaro ai ministri UE per l’Energia e l’Ambiente, riuniti a Milano per discutere il futuro energetico dell’Europa: rinnovabili ed efficienza energetica sono il futuro!

“People want renewables and energy efficiency“: è questo il messaggio del banner che i nostri attivisti hanno aperto all’arrivo dei ministri e delle loro delegazioni.

Abbiamo voluto ricordare così, in modo “originale”, che oltre l’80 per cento dei cittadini considera ilcambiamento climatico un problema urgente e chiede di puntare su rinnovabili ed efficienza energetica, abbandonando le fonti fossili, in particolare carbone e petrolio.

 

La riunione di Milano è l’ultimo “appuntamento” previsto prima del Consiglio Europeo del 23-24 ottobre, in cui ci si aspetta che Capi di Stato e di Governo europei prenderanno una decisione definitiva sugli obiettivi comunitari al 2030 in tema di clima e energia: un momento importante in cui l’Italia, Presidente di turno dell’UE, giocherà un ruolo fondamentale.

Peccato che, per ora, il governo Renzi stia dando un “cattivo esempio” e punti a trivellare i mari piuttosto che a sviluppare maggiormente l’efficienza energetica e le rinnovabili.

Stabilire obiettivi vincolanti al 2030 e fare in modo che vi sia un taglio del 55 per cento delleemissioni di CO2, che il 45 per cento di energia provenga da fonti rinnovabili e che ci sia il40 per cento di incremento dell’efficienza energetica è l’unica strada per fermare il cambiamento climatico!

Se anche tu vuoi un futuro rinnovabile, lontano da trivelle offshore e centrali a carbone, aderisci al nostro appello, FIRMA la DICHIARAZIONE di INDIPENDENZA dalle FONTI FOSSILI!

Da greenpeace.org

(altro…)

Read Full Post »

RAINBOW WARRIOR sailing from India to Thailand. Bay of Bengal.ROMA – Arriva per la prima volta in Italia a fine giugno la nuova Rainbow Warrior – la nave ammiraglia di Greenpeace, varata nel 2011 – impegnata in un tour sui cambiamenti climatici, per promuovere le energie rinnovabili e l’efficienza, contro il ricorso ai combustibili fossili. Il tour “Non è un Paese per Fossili” vedrà la nave in azione a sostegno della lotta dei cittadini e dei comitati locali che combattono contro le energie fossili – carbone e petrolio – nel nostro Paese. Da Vado Ligure a Saline Ioniche, da Palermo a Brindisi la nostra nave toccherà i luoghi dove si produce energia (o si minaccia di produrla) in modo tanto anacronistico quanto dannoso per l’uomo e l’ambiente e dove i comitati locali da tempo chiedono il passaggio ad energie verdi. “La nuova Rainbow Warrior è una perfetta ambasciatrice della rivoluzione energetica che chiediamo”, spiega Alessandro Giannì, direttore delle Campagne di Greenpeace Italia. (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »