Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘evasione fiscale’

evasione

Un anno di riforma – Le vecchie soglie penali sono state triplicate ma i controlli si concentrano quasi tutti al di sotto. Crollate fino al 90% le denunce alle procure. E basta linea dura sull’elusione.

Nell’agenda del grande rilancio, che dovrebbe riportalo a palazzo Chigi addirittura in tempo per presiedere il G7 di Taormina fissato per il 26 e il 27 maggio prossimi, Matteo Renzi ha inserito anche un grande convegno sull’evasione fiscale. Ci sta lavorando l’ex sottosegretario Tommaso Nannicini e già si parla di svolta programmatica su un tema rispetto al quale l’ex premier è stato superattivo in questi tre anni di governo, ma solo nello smantellamento sistematico di sanzioni e controlli. “Manette agli evasori”, la legge che nel 1982 introdusse le sanzioni tributarie penali nell’ordinamento italiano, è ormai solo uno spauracchio. (altro…)

Read Full Post »

evasione

Read Full Post »

Il reportage.

Continua a crescere il numero delle cassette di sicurezza anonime per custodire il “nero”.

LUGANO – Ciao ciao Agenzia delle entrate. Cari saluti alla voluntary disclosure. Gli evasori tricolori hanno scoperto il nuovo Fort Knox: decine di migliaia di cassette di sicurezza anonime a prove d’erario spuntate dal nulla negli ultimi anni in caveau blindatissimi a Lugano e dintorni. Un Far West dove né forze dell’ordine né fisco possono mettere il naso e «di cui non abbiamo una mappa precisa» ammette Fabio Tasso, Commissario capo della polizia ticinese. E dove da qualche giorno, complice la caccia ai contanti minacciata dal governo, sono tornati a bussare i nostri concittadini in cerca di un tetto sicuro per il loro “nero”. Come funziona l’ultima trincea dei furbetti delle tasse?

(altro…)

Read Full Post »

Falsari

Il nuovo capo delle Fiamme gialle scatena una “lotta senza quartiere” contro venditori e ambulanti abusivi. Un dirigente delle Entrate: “Non porterà un euro nelle casse dello Stato”.

I due pesi massimi nella lotta all’evasione fiscale del governo Renzi non riescono a mettersi d’accordo. Per il direttore dell’agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi “il male all’origine di tutti i problemi del sistema fiscale italiano” è l’Iva non versata ogni anno, che pare non si riesca proprio a recuperare. Per il Comandante della Guardia di Finanza fresco di nomina, Giorgio Toschi, i veri evasori sono invece i “vu cumpra”, contro i quali ha scatenato una vera e propria campagna d’estate. (altro…)

Read Full Post »

È interessante vedere, a livello mondiale, i nomi dei Panama Papers: cioé di quelli che hanno infrattato i loro patrimoni nei paradisi fiscali.

È interessante perché in apparenza non hanno nulla in comune tra loro: ci sono l’oligarca russo e l’imprenditore di Como, il presidente dell’Argentina e la leader della destra francese, il re saudita e il capo del partito comunista cinese, il gioielliere di Padova e il top manager di Modena, il calciatore del Barcellona e il premier britannico, il vicepresidente della Nigeria e l’ex senatore berlusconiano. (altro…)

Read Full Post »

mattarellaRenzi: “Un discorso diretto al cuore degli italiani e pieno di amore per l’Italia”. Bene! Boldrini: “Ha messo al centro le difficoltà e le speranze della vita quotidiana delle persone”. Bravo! Grasso: “Ha chiamato tutti a prendersi cura della Repubblica”. Bis! Napolitano: “Vivissime congratulazioni”. Benebravobis! Il messaggio di Capodanno di Sergio Mattarella ha registrato la consueta standing ovation che dalla notte dei tempi accompagna qualsiasi messaggio di Capodanno di qualsiasi presidente qualsiasi cosa dica. Come il discorso di Ettore Petrolini nei panni di Nerone che dà fuoco a Roma per rifarla “più bella e più superba che pria”. (altro…)

Read Full Post »

Evasione fiscaleL’allarme del Quirinale e le scelte del governo in materia fiscale.

Inaccettabile evasione fiscale”. Nel suo discorso di fine anno il capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha citato l’assioma secondo cui “le tasse sarebbero più basse, se tutti le pagassero”. Ma si è dimenticato che l’operato renziano in materia fiscale nell’ultimo anno ha in sostanza depenalizzato buona parte di ciò che chiamavamo elusione e evasione fiscale. Un breve riassunto per punti.

Soglie. Sono passate rispettivamente da 50 a 150 e 250 mila euro quelle per gli omessi versamenti di ritenute e Iva, da 50 a 150 mila euro quelle per “dichiarazione infedele” (l’evasione fiscale). Nei mesi scorsi, il Fatto ha raccontato che 1 fascicolo su 3 nelle procure andrà al macero (più di 9 mila procedimenti): solo per l’Iva, la Procura di Milano ha chiesto l’archiviazione di 1.200 fascicoli. (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »