Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘farage’

Cocomero

“Siamo alle solite. Il MoVimento 5 Stelle lascia votare i suoi iscritti per scegliere il gruppo di appartenenza per il prossimo Parlamento europeo e si accende il solito, vuoto, frastuono mediatico. Sono state date tre possibilità di voto ed è stata esclusa la quarta, quella che la stampa e televisioni di regime avevano già deciso per il “bene” del M5S e cioè i verdi. La decisione è stata presa dopo che quest’ultimi hanno rifiutato pubblicamente le trattative, chiarendo come non erano disposti a negoziare un ingresso da pari del Movimento. Ho già esposto in altra sede i motivi per cui questa scelta sarebbe stata fallimentare: i verdi sono un puntello della politica social-democratica tedesca, che a sua volta è un puntello dell’austerità della Merkel. (altro…)

Read Full Post »

frassoni-grillo-farage

Diamo pure per veri alcuni argomenti grilleschi sul dilemma Farage sì-Farage no. Vero che la stampa italiana, quando l’Ukip ha vinto le elezioni europee in Gran Bretagna, ha dipinto il suo leader come un simpatico cazzaro da pub col vizietto delle battute xenofobe, omofobe e sessiste, poi è bastato che pranzasse con Grillo per diventare la reincarnazione di Hitler. Vero che tutti i razzisti sono xenofobi, ma non tutti gli xenofobi sono razzisti: Farage è xenofobo (come abbiamo scritto e come tutti confermano, lui compreso), ma non razzista. Infatti fa campagne contro tutti gli immigrati, anche comunitari, senza mai sottilizzare sul colore della pelle: per ragioni nazionalistiche e sociali, non etniche; e non ha nulla a che fare con i fascisti, che anzi non possono metter piede nell’Ukip. (altro…)

Read Full Post »

Parlamento

Le tre formazioni politiche cercano mediazioni per riuscire a sedere in un gruppo comune. Oltre il dibattito e le strategie, ecco quali sono i punti programmatici di sintonia e quelli di divergenza. In ogni caso nessuno avrà l’obbligo di votare come i propri alleati.

Da una parte il Movimento Cinque Stelle, dall’altra i Verdi e l’Ukip. Il M5s cerca una casa, ma il matrimonio sembra più difficile del previsto. A rischiare di far discutere ancora prima di cominciare sono i programmiOgmnucleareimmigrazione. Ma anche euro e uscita dall’Unione. Il dibattito è aperto. Se Grillo assicura: “La nostra con Farage sarebbe un’unione strategica e non programmatica”, i Verdi chiedono garanzia di sintonia almeno sui principi. (altro…)

Read Full Post »

Parlamento-Europeo

L’intero progetto europeo è basato su una falsità storica… molto pericolosa… perchè se provi a imporre una nuova bandiera, un nuovo anatema, un nuovo presidente, un nuovo esercito, una nuova forza di polizia, senza prima cercare il consenso del popolo, crei proprio quei nazionalismi e quei risentimenti che il progetto avrebbe dovuto eliminare. Non sono affatto contro l’Europa, ma sono contro quest’Europa. Sono per un’Europa di stati sovrani e indipendenti che si relazionano con il mondo insieme, cooperano insieme“. Sono alcuni estratti dell’ultimo discorso allo scorso Parlamento europeo, il 14 aprile 2014 (qui il video), da parte di Nigel Farage, leader dell’Ukip, oggi primo partito nel Regno Unito. E’ un discorso sul futuro dell’Europa estraneo ai valori, principi e idee del Movimento Cinque Stelle? Si tratta di un’analisi lucida e lungimerante, ma per i giornali italiani – apprendiamo – Nigel Farage è in realtà il successore di Hitler, marchiato di misoginia, xenofobia, razzismo, e omofobia. (altro…)

Read Full Post »