Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘fine vita’

Pessima giornata, ieri, per la civiltà giuridica di questo paese. Pessima giornata per la legittimazione sociale del Parlamento, che si allontana vertiginosamente dalle persone, da anni favorevoli quasi all’80% al diritto di ciascuno di decidere liberamente sulle modalità del morire. Questo ci dice il voto con il quale la Camera dei deputati ha approvato le norme sulle “dichiarazioni anticipate di trattamento” che espropriano ciascuno di noi del potere di decidere sul morire. Non è ancora una legge della Repubblica, perché il testo dovrà di nuovo essere esaminato dal Senato. Ma, dopo che si è riusciti a peggiorare un testo orribile già all’origine, ogni speranza che i senatori possano avere qualche ripensamento sembra del tutto infondata. (altro…)

Read Full Post »

« L’aula della Camera ha approvato con 274 voti favorevoli, 225 contrari e sei astenuti il terzo di nove articoli del disegno di legge sul testamento biologico. Cuore del provvedimento, l’articolo tre definisce i “contenuti e limiti della dichiarazione anticipata di trattamento” (Dat). L’aula di Montecitorio ha licenziato, con scrutinio segreto, una formulazione che esclude la sospensione di alimentazione e idratazione artificiali, salvo casi eccezionali di non assorbimento da parte dei malati terminali”. Avevano annunciato voto favorevole all’articolo tre Pdl, Lega, Udc».

Da aggiungere solo che il distacco – una cinquantina di voti – induce a pensare che anche nel Pd non siano mancati i sì al sondino di Stato. Ignazio Marino si è detto pronto a lanciare un referendum nel caso la legge venga approvata anche al Senato.

Da Piovono rane di Alessandro Gilioli.

Read Full Post »

Nuovo affondo del giornale dei vescovi nella polemica sul fine vita.

“Roberto Saviano, da qualche tempo e su temi delicatissimi, ha preso a sovrapporre sistematicamente ai fatti le proprie opinioni e questo e’ un peccato. Avevo imparato anch’io ad apprezzarlo per l’incisivita’ e la documentata eloquenza con le quali ha reso impossibile a tutti ignorare la pervasita’ e la malvagita’ di quel grumo criminale, anti-comunitario e anti-umano che viene chiamato ‘camorra’. E ora, invece… La delusione e’ grande”. Lo scrive il direttore di ‘Avvenire’, Marco Tarquinio, rispondendo ad un lettore nella rubrica delle lettere, a proposito delle posizioni assunte dallo scrittore sui temi del fine vita. (altro…)

Read Full Post »