Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘formigoni’

I punti

I pm: corruzione per forniture sanitarie, Guarischi era il mediatore “Il governatore accettò la promessa di 900 mila euro, poi ridotti”.

MILANO – Finito in carcere Pierangelo Daccò, ci ha pensato Massimo Guarischi a coprire le spese quotidiane e gli svaghi dell’attuale senatore dell’Ncd Roberto Formigoni. «Pranzi e cene in ristoranti», vacanze in Sud Africa o in barca nel mare croato, aerei privati e spostamenti in elicottero, magari per raggiungere Saint Moritz, come avvenuto nel dicembre 2011 (8030 euro il costo del volo).
L’ex governatore della Lombardia sembra aver avuto una vera e propria allergia al portafogli. Perché prima grazie a Daccò — detenuto dal novembre 2011 per il crac del San Raffaele e a processo insieme a Formigoni per corruzione per la Fondazione Maugeri — era abituato a farsi pagare ogni cosa. Arrestato Daccò, ecco entrare in scena Guarischi.

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

Villa in sardegnaScandalo Formigoni sequestrati 50 milioni e la villa in Sardegna.

NON sono più solo accuse di un Pubblico ministero. Per la seconda volta in poche settimane è un giudice “terzo” che si occupa dell’ex quasi ventennale governatore della Lombardia Roberto Formigoni.

DELLE sue vacanze a spese d’altri, della torbida operazione d’acquisto della villa in Sardegna e soprattutto dei finanziamenti milionari generosamente elargiti dalla Regione presieduta dallo stesso Formigoni alla Fondazione Maugeri. E per la seconda volta il giudice per le indagini preliminari adotta un provvedimento — per quanto cautelare — durissimo nei confronti del senatore del Nuovo centrodestra: prima il rinvio a giudizio con il carico di accuse pesanti come la corruzione e l’associazione a delinquere, ora il sequestro di tutti i suoi beni, case, auto e conti correnti. (altro…)

Read Full Post »

Maroni

“Scadenze a rischio, intervenga il premier”. Da oggi gli interrogatori.

MILANO — È una gara contro il tempo dopo la retata che ha decapitato i vertici di Infrastrutture lombarde, la società interamente posseduta dalla Regione cui è affidata la regia dei lavori sulla piastra espositiva dell’Expo. È finito in manette Antonio Rognoni, il responsabile di quei lavori, e oggi, in un clima difficile e contrassegnato da uno scontro neppure troppo sotterraneo tra i palazzi della politica milanese, verrà insediato il suo successore. Ma il nome ancora non c’è, Roberto Maroni (cui spetta la nomina) vista l’aria ha deciso di concordare la scelta con Giuseppe Sala, ad della società di gestione dell’Expo. (altro…)

Read Full Post »

Maroni-FormigoniUNA MAIL SVELA CHE FORMIGONI E I SUOI SAPEVANO. E MARONI SCONSIGLIATO DA PISAPIA VOLEVA COME SUBCOMMISSARIO PROPRIO ROGNONI, ORA ARRESTATO.

Infrastrutture Lombarde: un appaltificio da 240 milioni a disposizione degli amici. La spa nasce nel 2003 per agevolare l’interventismo pubblico dei governi regionali guidati da Roberto Formigoni, il quale, secondo il tribunale di Milano, assieme ai suoi fedelissimi era a conoscenza del malaffare. Secondo il giudice, che giovedì ha firmato otto arresti, uno come Pierangelo Daccò, amico e pagatore dell’ex presidente, aveva “un certo ascendente” sulla società. Formigoni e formigoniani, dunque.  (altro…)

Read Full Post »

Read Full Post »

FormigoniLA PROCURA DI MILANO CHIUDE LE INDAGINI SUI RIMBORSI DI 64 CONSIGLIERI REGIONALI. NUOVE SPESE DEL CELESTE.

Rimborsi pubblici incassati per spese che nulla avevano a che fare con l’attività politica. Coinvolti maggioranza e opposizione della Regione Lombardia: 64 consiglieri in totale che da ieri, dopo il deposito dell’avviso di chiusura indagine, corrono verso un processo per peculato. Valore delle spese illecite: tre milioni di euro. Una contabilità che mette a verbale nuove cene inedite anche dell’ex governatore Roberto Formigoni (non indagato). Tra queste 243 di euro di colazione con l’allora direttore del Giornale Vittorio Feltri per pianificare “un’intervista istituzionale”. E ancora: “Un menù degustazione e vini per 14 coperti”. Valore: 2.520. Commensali: oltre al Celeste gli architetti del Bureau International des Expositions. (altro…)

Read Full Post »

Rognoni

ROBERTO MARONI HA PROPOSTO L’UOMO DI FORMIGONI COME SUBCOMMISSARIO DELLA SOCIETÀ A NOME DELLA REGIONE.

Il Ciellino è  anche sotto inchiesta per aver pilotato una gara di 270 milioni. Si tratta del secondo cantiere assegnato per l’esposizione milanese.

Milano – Lega e Cl hanno trovato un nome comune su cui puntare per entrare nella partita milionaria dei lavori di Expo: Antonio Rognoni, da oltre vent’anni fedelissimo uomo di Roberto Formigoni e ora passepartout del Governatore Roberto Maroni che l’ha proposto come subcommissario della società a nome della Regione. Per l’esposizione internazionale 2015 le opere infrastrutturali da assegnare ammontano a 11,5 miliardi. E Rognoni conosce bene il settore opere pubbliche. Per dieci anni è stato presidente di Infrastrutture Lombarde (Ilspa) società pensata, voluta e creata da Formigoni nel 2004 per gestire tutte le opere regionali; società che gestisce appalti e strutture per cinque miliardi annui e macina ricavi compresi tra i 150 e i 200 milioni.   (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »