Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘gentiloni’

Read Full Post »

Read Full Post »

“Il mio governo deve rassicurare. Basta provvisorietà” Su Consip: grave se c’è corruzione, ma fiducia in Lotti.

ROMA – «Se dovessi scegliere un aggettivo, vorrei che fosse un governo rassicurante; perché gli italiani ne hanno bisogno». Paolo Gentiloni, ospite di Pippo Baudo a Domenica In, punta tutto su quell’aggettivo: «rassicurante». A partire dal fatto che lavora tanto, dalle 7 fino a mezzanotte, ma è consapevole che non può fare miracoli: quelli li fanno i cittadini con i loro sacrifici.
Ma nel suo eloquio pacato si registrano novità. Sulla durata del governo, per esempio.

(altro…)

Read Full Post »

BRUXELLES – Bene la promessa del ministro Padoan di varare la manovra correttiva da 3,4 miliardi, ma le sole parole per Bruxelles non bastano. Per evitare una procedura d’infrazione europea serve qualcosa di più, l’approvazione delle prime misure e un calendario pubblico e dettagliato delle restanti. Si chiude così la prima delle giornate cruciali per i conti pubblici italiani. Ora proseguiranno i negoziati riservati tra governo e Commissione in attesa della prossima, ancor più decisiva, tappa: la pubblicazione del rapporto sul debito pubblico italiano al momento ufficiosamente prevista per il 22 febbraio.

(altro…)

Read Full Post »

giannelli

Read Full Post »

vitalizi

Esce giovedì “Orgoglio e vitalizio”. Ecco come passeranno la vecchiaia i sopravvissuti alla riforma del 2012: senza il bisogno che scatti la fine della legislatura.

Tra le ragioni per cui Matteo Renzi ha sostenuto che si debba tornare subito al voto, c’è il fatto che a settembre scatterà il diritto al vitalizio per circa due terzi degli attuali parlamentari. Non è un problema che riguarda i big della politica italiana, né buona parte dei membri del governo in carica: fortunatamente per loro – come racconta Orgoglio e vitalizio

(Paper First, in edicola con il Fatto e in libreria da giovedì), di cui pubblichiamo alcuni stralci – il vitalizio lo hanno già ampiamente maturato. (altro…)

Read Full Post »

SOLO un fuoriclasse dell’understatement poteva prima ammalarsi e poi guarire con la discrezione di Paolo Gentiloni. Pur di non dare disturbo, dicono che si sia operato da solo. Si capisce che l’impopolarità della politica condizioni non poco i comportamenti degli uomini di potere, ma l’impressione è che Gentiloni si adegui con naturalezza — diciamo: per carattere — a una richiesta di basso profilo che è tipica dei tempi di crisi. Ed è probabile che buona parte dell’opinione pubblica prenda atto con sollievo di questo modo di fare, forse di essere.

(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »