Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Gezi Park’

val_susa_9

In Valle Susa sinora sono stati abbattuti oltre 5000 alberi, molti secolari.

Tutta la grande informazione ha seguito con trepidazione e simpatia la mobilitazione popolare in Turchia. Quel grande movimento democratico è esploso attorno alla protesta di centinaia di giovani che volevano impedire l’abbattimento di alcuni alberi in Gezi Park, un parco di Istanbul destinato ad essere cancellato per far posto a qualche grande opera.

In Valle Susa sinora sono stati abbattuti oltre 5000 alberi, molti secolari, in uno scempio di cui ho personalmente potuto rendermi conto prima che tutta quell’area venisse chiusa al mondo diventando così una zona rossa, un altro di quei buchi neri che da Genova in poi ingoiano la nostra democrazia. Contro quella devastazione, e contro l’opera che la ispira, ancora una volta si sono mobilitati i militanti del movimento No Tav, cercando giustamente di provare a fermarle, come i giovani turchi di Gezi Park. Ma nella grande informazione sono apparsi subito come violenti, fiancheggiatori del terrorismo, nemici del bene comune.  (altro…)

Read Full Post »

Gezi

TURCHIA: RIVOLTA E REPRESSIONE 

SCENE DI GUERRA NEL CUORE DI ISTANBUL: DONNE E BIMBI FERITI, MEDICI ARRESTATI L’OPPOSIZIONE: “ORMAI È DITTATURA”.

Donne e bambini feriti, medici arrestati, colpevoli di avergli prestato soccorso, deputati picchiati, lacrimogeni sparati in alberghi e ristoranti, immagini di guerra nel cuore di Istanbul, assalto al funerale di un manifestante ucciso ad Ankara: le reti sociali sul web sono un fiume in piena, come la stampa internazionale, traboccano di fotografie scioccanti e di denunce della brutalità della polizia turca a Istanbul che avrebbe usato addirittura liquidi urticanti sulla folla.

A GEZI PARK è stato commesso “un crimine contro l’umanità”, ha tuonato il capo dell’opposizione turca Kemal Kilicdaroglu, durissimo con il premier Recep Tayyip Erdogan che ha ordinato l’assalto e vuole soffocare con pugno di ferro la rivolta dei giovani turchi: “Ha una mentalità da dittatore”. Erdogan risponde senza fare una piega: “Dovreste ringraziarli i poliziotti che non hanno sparato pallottole vere mentre i terroristi di Gezi uscivano dal parco ed entravano nelle moschee, picchiando le donne che portano il velo e insultando l’islam”. (altro…)

Read Full Post »

Tutti stiamo a Gezi Park

Esprimiamo tutta la nostra solidarietà agli amici turchi che in questi giorni stanno difendendo il loro diritto a protestare pacificamente contro la violenza della polizia. Greenpeace Akdeniz – Türkiye Basta violenza sui dimostranti!

Da greenpeace.org

Read Full Post »