Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘grillo’

Italia 5 Stelle a Rimini si è conclusa. Uno straordinario successo di partecipazione con oltre 50.000 persone che hanno varcato i cancelli e hanno vissuto per tre giorni all’interno degli stand, delle agorà, del Villaggio Rousseau, dell’area sportiva.

Siamo stati tutti vicini per confrontarci, parlare, giocare e scherzare. Abbiamo vissuto momenti indimenticabili che si vanno ad aggiungere a quelli degli scorsi anni. Questo momento è stato fondamentale perchè da qui parte la rincorsa per andare al governo del Paese. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Read Full Post »

INSEGUIRE una persona per la strada con la telecamera in mano non è “chiedere un’intervista”. È imporla. E magari giocarsela da “informazione imbavagliata” se il braccato tenta la fuga o risponde picche, come ha fatto Beppe Grillo a Genova con il cronista di un’emittente locale. La disparità di potere e di reddito che quasi sempre divide la preda dal cacciatore (a vantaggio della preda, che in genere è un politico o una star, e nel caso di Grillo entrambe le cose) non può e non deve fare testo. La facoltà di non rispondere è concessa da parecchie giurisdizioni, dunque può ben esserlo nel campo dell’informazione, il cui ruolo inquirente non è altrettanto codificato.

(altro…)

Read Full Post »

raggi

Dopo l’ultimatum dei vertici M5s, la sindaca annuncia dimissioni del vice sindaco e del capo segreteria. Grillo sul blog: “Virginia ha riconosciuto gli errori. Si è fidata delle persone più sbagliate del mondo”. E aggiunge: “Faremo codice etico per decidere come comportarsi in queste situazioni. Ci stanno combattendo con tutte le armi, comprese le denunce facili”.

Virginia Raggi ha accettato il commissariamento della giunta M5s in Campidoglio dopo l’arresto del collaboratore Raffaele Marra. Al termine di un vertice di maggioranza durato oltre quattro ore, la sindaca di Roma ha annunciato le dimissioni di due dei suoi fedelissimi: il capo della segreteria politica Salvatore Romeo e il vicesindaco Daniele Frongia. Quest’ultimo terrà solo le deleghe per lo Sport. Infine, si legge nella nota della prima cittadina, sarà a breve avviata “una nuova due diligence su tutti gli atti già varati”. Morale: tutte le richieste di Beppe Grillo e dei vertici M5s per segnare il cambio di rotta, dopo l’arresto del fedelissimo Raffaele Marra, sono state rispettate. Tanto che pochi minuti dopo è lo stesso leader a pubblicare un post sul blog: “Barra dritta e avanti tutta”, il titolo. E poi la benedizione: “Sono stati fatti degli errori che Virginia ha riconosciuto: si è fidata delle persone più sbagliate del mondo. Da oggi si cambia marcia. Bisogna riparare agli errori fatti per fugare ogni dubbio”. (altro…)

Read Full Post »

grillo

Il leader 5 stelle sul blog spiega le motivazioni per cui i suoi hanno deciso di non partecipare all’incontro con Gentiloni sul nuovo esecutivo. E poi annuncia “un flash mob”. I parlamentari confermano che non voteranno la fiducia.

Chiama le consultazioni per la formazione del governo “riti tristi, triti e ritriti” e lancia un appello per una manifestazione di piazza entro il 24 gennaio. Mentre il neogoverno Paolo Gentiloni si appresta a giurare, Beppe Grillo sul blog spiega perché i suoi non si sono presentati all’incontro per la formazione del nuovo esecutivo. Un post da campagna elettorale, in linea con la scelta dei 5 stelle di continuare a chiedere il ritorno al voto al più presto senza lasciare spazio a possibili mediazioni neppure per la riforma della legge elettorale. “Loro continuino con le loro consultazioni”, si legge sul blog, “con i loro riti tristi, triti e ritriti, con le loro sceneggiate. Continuino pure con la loro invasione di ultracorpi, noi compariremo in una piazza d’Italia e terremo lì una seduta parlamentare: sarà un flash mob per la democrazia dove a parlare e ad essere ascoltati saranno i cittadini”. E poi annuncia: “Entro il 24 gennaio organizzeremo una grande manifestazione per la dignità dei cittadini. È ora di applicare l’articolo 1 della Costituzione che abbiamo difeso: la sovranità appartiene al popolo”. (altro…)

Read Full Post »

IL BLOG ESPELLE I DEPUTATI ARTINI E PINNA. IL PRIMO SI METTE IN MACCHINA CON ALTRI PARLAMENTARI E VA A MARINA DI BIBBONA: “DEVE DIRMELO IN FACCIA” DIVERSI MILITANTI PRESIDIANO LA VILLA. LUI CI PARLA, MA NON PARE CONVINCERLI.

Voglio che abbia almeno il coraggio di dirmelo in faccia. Io dormo lì fuori, se non ci parla aspetto domattina. Io non sono un pavido, vado fino in fondo. Io voglio tornare a casa pulito”. Sono quasi le 20 e Massimo Artini sta guidando sulla via Aurelia. Direzione Bibbona, Livorno, buen retiro di Beppe Grillo. Cinque minuti prima, il blog del fondatore M5S lo ha cacciato dal Movimento. Espulso, senza nemmeno che l’assemblea dei parlamentari avesse modo di decidere che lui e Paola Pinna, deputata sarda dal destino identico, andavano buttati fuori dal gruppo. Così vorrebbe il regolamento: prima ci si scanna tra eletti (con diritto di difesa), poi parla la Rete. (altro…)

Read Full Post »

L'appuntamentoI DISSIDENTI DEMOCRATICI APRONO A RENZI: “DISCUTIAMO SULLE RIFORME FINO A SETTEMBRE”. I CINQUE STELLE PENSANO DI PORTARE IN STRADA LA PROTESTA.

Grillo battezza l’Aventino dei 5 Stelle. Tutti fuori del Parlamento, per portare nelle piazze la protesta contro l’abbattimento del Senato elettivo. Ma il rilancio che pesa arriva dal dissidente dem Vannino Chiti, con una proposta avallata da gran parte delle opposizioni: ritiro delle migliaia di emendamenti in cambio della soppressione della tagliola, con voto finale a settembre. In serata Renzi apre, con moderazione: “Via gli emendamenti e gli concediamo una settimana in più”. Ma M5s si sfila: “Non  appoggiamo la proposta di Chiti”.In un lunghissimo lunedì le opposizioni cercano strade diverse per fermare la riforma del rottamatore. O almeno per limitarne i danni. La scena se la prende Grillo, che ripiomba a Roma per un’assemblea congiunta con i parlamentari. (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »