Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘I boss su Alfano: “L’abbiamo votato e ci ha dimenticati”’

alfanoA Corleone mafiosi in manette, nelle intercettazioni l’idea di uccidere il ministro “come Kennedy” ma solo “quando non avrà più la scorta”.

Palermo – Sono mafiosi corleonesi, sono vicinissimi a Totò Riina e si sentono “traditi” dal ministro Angelino Alfano. Al punto di ucciderlo: “Dovrebbe fare la fine di Kennedy e se c’è l’accordo gli cafuddiamo (sferriamo, ndr) una botta in testa”, dicevano a telefono due boss che avevano pensato di uccidere il ministro dell’Interno e leader del Ncd, “portato qua con i voti degli amici” e poi ritenuto responsabile del mantenimento del 41 bis.Volevano ammazzarlo solo dopo che gli fosse stata tolta la scorta, cosa che “al momento non è pensabile”, come dice il procuratore di Palermo Franco Lo Voi per il quale parlare di progetto di attentato “è un’espressione avanzata: si tratta – ha detto Lo Voi – di uno sfogo di cui bisogna valutare il significato”.   ARRIVANO SEGNALI inquietanti dal Corleonese rivolti al ministro dell’Interno proprio nel giorno in cui Berlusconi annuncia il ritorno di Gianfranco Micciché alla guida di Forza Italia in Sicilia.

(altro…)

Read Full Post »