Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘“I corrotti a casa? Meglio in galera” L’invettiva poetica di Benigni e Scalfari’

Benigni

Renzi e Berlinguer, l’Expo e il Mose, l’Europa e i partiti della paura, Dante e Troisi, i miracoli dell’Italia Il grande regista e il fondatore di “Repubblica” in viaggio con Ulisse tra politica, filosofia e selfie.
Il dialogo.

NAPOLI ALZA gli occhi dalla platea al loggione, tutto gremito anche lassù. «Guarda che gioia. Quanto mi piace questo San Carlo. È pieno, proprio. Pensare che i sondaggi lo davano vuoto. Ci devono essere stati dei brogli». Roberto Benigni comincia con il genio comico e finisce con la poesia che ammutolisce. Eugenio Scalfari, finge preoccupazione accanto al travolgente premio Oscar: «Questa cosa non finisce bene». Poi gli intima giocoso: «Giù le mani», temendo di essere preso in braccio «come Berlinguer», lo provoca su Renzi, lo interroga sull’anima e su Ulisse, infine lo candida al Quirinale, a Palazzo Chigi e al Vaticano. Il lirico napoletano, ricolmo e reattivo in una bollente domenica estiva, appena li vede insieme scatta in piedi: tripudio di partecipazione, ilarità e commozione, che è voglia di abbracciare e riconoscersi in due simboli della cultura italiana. Una, due, sei volte sarà standing ovation per Benigni e Scalfari, formidabile coppia che corona il successo della Repubblica delle Idee, voluta a Napoli dal direttore Ezio Mauro. (altro…)

Read Full Post »