Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Il governo degli indagati ora vuole il bavaglio’

Il bavaglio

INTERCETTAZIONI.

L’etica renziana assomiglia sempre più a quella berlusconiana. Una morale elastica a seconda dei casi. Sarà un frutto postumo del patto del Nazareno. Dice il premier in un’intervista a Repubblica: “Le dimissioni si danno per una motivazione politica o morale, non per un avviso di garanzia. Le condanne si fanno nei tribunali, non sui giornali: è un principio di decenza”. Così, Lupi (non indagato) via, ma non Barracciu, Del Basso De Caro, De Filippo e Faraone, tutti del Pd. Anche Alfano la pensa allo stesso modo: “Non abbiamo mai chiesto le dimissioni dei sottosegretari indagati”.
A QUESTO PUNTO, come metodo, il caso Lupi ricorda quello di Claudio Scajola, che si dimise dal governo Berlusconi nel maggio del 2010 per la famosa casa al Colosseo acquistatagli dalla cricca a sua insaputa. (altro…)

Read Full Post »