Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Il vecchio e il nuovo’

trump

Essendo diventato con gli anni di miglior carattere, quando i molti capiscono ciò che prima si sosteneva in pochi, invece di imbufalirmi me ne rallegro.

Anche se – quando si era pochi – si era presi poco sul serio, o etichettati con definizione partitiche il cui scopo era delegittimare una fastidiosa lettura del presente e la conseguente previsione.

Così quella che fino a ieri era un’opinione e un “alert” di minoranza (o da “estremisti”, o da “grillini”) oggi è diventata cosa talmente mainstream da sembrare scontata, ovvia, giusta, corretta, insomma da Buongiorno di Gramellini. (altro…)

Read Full Post »

Alla fine l’accordo e i miliardi per le pensioni è arrivato: la paura fa 90 (paura di perdere il referendum e la faccia), ma i miliardi trovati sono 6 per venire incontro ai problemi dei pensionati, di chi fa un lavoro usurante, di chi ha la minima. Certo, la riforma Fornero non si tocca: toccarla sarebbe un problema per i conti e comunque ha consentito di alzare le percentuali dell’occupazione.

Chissà se non ci fosse stata la riforma: siamo maliziosi nel pensare che non avremmo visto governo e sindacati (quelli che ancora cercano di meterre i gettoni nello smartphone) attorno ad un tavolo? I pensionati votano, eccome. (altro…)

Read Full Post »