Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘La tassa sui licenziati ora può colpire anche chi salva i posti’

Effetto perverso della legge Fornero su lavori in appalto costi in più fino a 1.470 euro all’anno per dipendente.

ROMA – Coda velenosa della riforma Fornero, questa volta quella del mercato del lavoro del 2012. Prevede una “tassa sui licenziamenti” che serve per finanziare l’estensione della Naspi, la nuova indennità di disoccupazione. Dal prossimo primo gennaio dovranno pagarla anche le imprese che perdono gli appalti i cui lavoratori però non vengono licenziati ma interamente riassorbiti (come prevedono i contratti di lavoro) dall’impresa subentrante nell’appalto. Insomma si paga la tassa senza licenziare. Un paradosso. Che costa: la tassa varia, per ciascun “licenziato”, da un minimo di 490 euro a 1.470 euro l’anno in base all’anzianità di servizio ed alla retribuzione del dipendente.

(altro…)

Read Full Post »