Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘le pen’

Read Full Post »

Temo che sia un autoinganno consolatorio ridurre la vittoria del Fronte Nazionale francese a una reazione contro l’Is: come se, passata la paura degli attentati, tutto potesse tornare a una serena alternanza tra centrosinistra e centrodestra.

Mi faceva notare un collega, ad esempio, come sia dall’estate scorsa che i sondaggi di là delle Alpi davano Marine Le Pen attorno al 30 per cento: altro che Bataclan.

Non è un fatto contingente, quello che è accaduto in Francia. È semmai il cascame di una tendenza strutturale, che poi si incarna in modo diverso di Paese in Paese, in Europa: le famose “forze antisistema”. Ma resta una tendenza strutturale, insomma di medio o lungo periodo. (altro…)

Read Full Post »

salviniParigi chiama e Milano (o Roma) risponde?
Il parallelo Francia Italia dopo lavittoria di Marine Le Pen è possibile, ma il confronto tra Salvini (e gli altri populisti da salotto della nostra destra) e la leader di FN è improponibile. Marine Le Pen ha costruito la carriera passo dopo passo. Salvini nei salotti televisivi.
Le Pen non si è mai alleata con la destra di Sarkozy. Salvini si allea con Berlusconi, dopo aver detto che mai si sarebbe alleato più con Forza Italia.

Tanto per dire.

Una piccola nota sulla vittoria del Front National: hanno tutti lavorato per la sua vittoria.
Da anni si governano le democrazie europee con la paura: del terrorismo, della crisi, dell’immigrazione.

(altro…)

Read Full Post »

MI SBAGLIERÒ , ma credo che parte della rendita politica che Marine Le Pen potrebbe avere accumulato grazie all’inevitabile risorgenza dell’islamofobia, se l’è giocata invitando i suoi a disertare la manifestazione di Parigi. Un errore politico enorme, specialmente per un movimento che sulla “francesità” fonda tutto il suo potere di seduzione, e si è chiamato fuori dalla più imponente e appassionata manifestazione patriottica del nuovo secolo. Niente era più francese di quella folla che, con qualche ottima ragione, aveva stabilito un collegamento decisamente “nazionalista” tra il concetto di libertà e la patria repubblicana messa sotto minaccia dal terrorismo.

(altro…)

Read Full Post »

Le PenMARINE LE PEN CHIAMA AL PATTO GLI EUROSCETTICI. POLEMICA CON GRILLO: “PROGRAMMI SIMILI, MA MI ODIA”. IL LEADER M5S: “NESSUN ACCORDO CON IL FN”.

In mente ha già il voto europeo di maggio, dove l’estrema destra euroscettica è accreditata da diversi sondaggi come primo o secondo partito. Marine Le Pen assapora la vittoria di domenica scorsa al primo turno delle amministrative in Francia e prepara già il terreno per la prossima sfida: “Chiedo a tutte le forze euroscettiche d’Europa di allearsi in difesa degli Stati nazione, del ritorno della democrazia, della sovranità dei popoli e delle identità nazionali”, ha detto la leader del Front Nazional, includendo nel suo appello l’austriaco Fpo di Strache, il Pvv dell’olandese Wilders, nonché il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo e la Lega Nord (con cui la Le Pen ha già stretto un accordo che sarà messo per iscritto, a Strasburgo, a metà aprile).

(altro…)

Read Full Post »

marine_le_penUna buona immagine della vittoria di Le Pen in Francia potrebbe essere quel costone siciliano che, in una diretta televisiva, si muoveva verso il basso, spostando case che sembravano intatte, spaccando strade che apparivano nuove, rendendo impossibile avvicinarsi e salvare, benché tutto fosse lì a un passo, e il disastro era calmo e si vedeva bene. Ma troppo tardi. Voglio dire che quasi nessuno al mondo può desiderare il programma odioso e fascista di Le Pen e votarlo se non come rivolta e vendetta. Purtroppo la storia conosce questo tipo di rappresaglia. È un modo pazzesco di dire basta. A questo punto, ci si accorge di brancolare in una paurosa mancanza di realismo da cui le spacconate di un giovane leader, in vena di stare in scena, non ci salveranno. Manca la comprensione, prima che il giudizio sui fatti.

(altro…)

Read Full Post »

pasquinoweb.wordpress.com

Read Full Post »