Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Ma per il ministro dell’Ambiente l’unica emergenza è la sua carriera’

GavaveneziaANDREA ORLANDO.

Se le navi da crociera continuano a fare l’onda in piazza San Marco è anche merito dell’astuta inerzia del ministro dell’Ambiente Andrea Orlando: un genio,nell’accezione dettata nel 1975 a contemporanei e posteri da Mario Monicelli con il film Amici miei. Più di due mesi fa aveva parlato chiaro: “Va stabilito un termine certo per questo divieto”. Ineccepibile, tanto più che il divieto era stato istituito già oltre un anno prima dal decreto Clini-Passera, dopo il naufragio della Costa Concordia all’isola del Giglio.

COME SEMPRE, scritto un divieto bisogna poi attuarlo. Detto il 12 giugno che bisognava fissare un termine, Orlando ha continuato a studiare in silenzio, mettendo a confronto mezza dozzina di alternative, in una esplosione di fantasia alla quale manca solo lo scavo di un canale verso nord per deviare le navi verso Treviso e di lì fino ad Amburgo. Il 25 luglio si è riunito di nuovo a Roma con il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi e il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni. Dopo lunga e cooperativa disamina, Orlando ha dato il lieto annuncio: “Abbiamo definito un obiettivo temporale che è quello della fine di ottobre”. Lupi, intanto, commentava senza ridere: “Quello che a noi importa come governo è dare un segnale fortissimo che si vogliono prendere le decisioni”.  (altro…)

Read Full Post »