Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘medici senza frontiere’

Medici senza Frontiere: «porre fine alla fornitura di aiuti alimentari inadeguati».

Nonostante i recenti passi in avanti nella lotta alla malnutrizione infantile, il sistema degli aiuti alimentari internazionale continua a fornire ogni anno su larga scala cibo scadente a milioni di bambini malnutriti. Questo il monito dell’organizzazione medico – umanitaria Medici Senza Frontiere (Msf) alla vigilia della Giornata Mondiale dell’Alimentazione che si celebra il prossimo 16 ottobre. 

La malnutrizione colpisce 195 milioni di bambini in tutto il mondo ed è la causa nascosta di almeno un terzo degli 8 milioni di decessi di bambini al di sotto dei 5 anni, la maggior parte dei quali nei paesi del sud del mondo. I piccoli al di sotto dei due anni sono i più vulnerabili e senza l’accesso a cibo altamente nutritivo necessario per la loro crescita e sviluppo – come il cibo terapeutico pronto all’uso ora disponibile – soffriranno di conseguenze debilitanti per tutta la vita.  (altro…)

Read Full Post »

Da un rapporto di Medici senza frontiere la voce dei profughi intrappolati nel centro per la lentezza della commissione. Abdoul: “Da quando sono arrivato a Mineo, non faccio altro che camminare in circolo, sembra di essere in carcere”.

Roma – Depressione, solitudine, isolamento e 7 persone che hanno già tentato il suicidio perché “dopo essere stati intrappolati in Libia, i cittadini stranieri sono ora intrappolati nei campi e nei centri di accoglienza, dove vivono condizioni molto precarie, senza prospettive per il futuro”. E’ il ritratto a tinte fosche che arriva da una voce indipendente all’interno del Cara di Mineo (Ct). Si tratta dell’Ong Medici senza frontiere che ha raccolto in un dossier le voci dei migranti “Dall’inferno al limbo”. Msf è presente nel residence degli Aranci di Mineo per un progetto di salute mentale che avrà una sperimentazione di due mesi, con attività psicosociali rivolte a 350 ospiti sul quasi duemila che affollano il mega centro di accoglienza per richiedenti asilo. Il rapporto è un modo per fare arrivare le testimonianze dei profughi ai giornalisti che non possono entrare nei centri a causa del divieto del Viminale. (altro…)

Read Full Post »