Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘medico’

Mamme

Dal nord al sud del Paese, ecco chi sono le madri e le lavoratrici italiane.

Quando si parla di donne, carriera e gravidanza il primo nome che viene in mente è quello di Marissa Mayer, ceo dell’azienda digitale Yahoo. Assunta nel 2012 mentre era in attesa del primo figlio, quando a settembre ha saputo di aspettare due gemelle ha annunciato che si sarebbe fermata per sole due settimane facendo scendere il titolo in borsa in un momento di transizione per la società.

Così, dopo il commento di Guido Bertolaso sulla candidatura a sindaco di Roma Giorgia Meloni (“Faccia la mamma”), e dopo quello di Berlusconi che ieri ha detto che una mamma non può dedicarsi a un tale terribile lavoro, fa bene cercare di capire cosa ne pensino le mamme lavoratrici italiane. (altro…)

Read Full Post »

medico

Il cortile di un pronto soccorso californiano. E un medico, appena uscito dalla sala operatoria dove ha provato invano a salvare un ragazzo ricoverato in condizioni disperate, che si appoggia al muretto con la testa china. La foto, scattata da un collega forse coinvolto nel medesimo intervento, è l’istantanea di una sconfitta, il momento in cui ogni persona si ritrova sola con i propri fantasmi. Eppure in poche ore l’emozione catturata da questa immagine ha fatto il giro del mondo. Deve avere toccato qualche corda viva che le dosi quotidiane di cinismo non sono ancora riuscite ad anestetizzare. Racconta la storia drammatica e purtroppo comune di un medico che voleva risolvere un caso disperato e non c’è riuscito. Ci ha creduto, ci ha provato, ha perduto. (altro…)

Read Full Post »

Quelli del Fatto ci segnalano l’ennesima vergogna di quella che resterà una delle vicende più buie della storia Italiana … parliamo del massacro del G8 di Genova 2001… leggete qui:

Ecco il dottor Giacomo Toccafondi. A dieci anni dal G8 il medico genovese non ha subìto alcuna conseguenza. Eppure è uno dei quattro dottori che, secondo i magistrati, avrebbero partecipato alle violenze di Bolzaneto. Il processo penale, con decine di testimonianze, ha ricostruito nei dettagli le violenze nella caserma alle porte di Genova. Furono ore di delirio, sopraffazioni, umiliazioni e libero sfogo alle peggiori inclinazioni di alcuni poliziotti e agenti penitenziari. È perfino difficile riuscire a leggere le parole dei testimoni. I magistrati nella sentenza parlano di un inferno, ricordano che “lo shock di questa esperienza fu tale che a molte donne iniziò il ciclo (mestruale, Ndr) prima del ritmo naturale”.  (altro…)

Read Full Post »