Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Paola Zanca’

SatiraIl caso – La conduttrice Fornario lascia il programma.

Niente imitazioni, niente personaggi, niente satira politica, tanto meno su Matteo Renzi. A Mamma Non Mamma avrebbero finito per occuparsi della “piaga degli spremiagrumi”, uno dei pochi argomenti rimasti liberi dal veto della direzione di Radio2. E ogni weekend di agosto avreste potuto assistere all’irripetibile miracolo on air di una trasmissione satirica che di satira non ne fa. Per questo, dopo un pomeriggio di passione, Francesca Fornario scrive la parola fine: “Non ci sono le condizioni per continuare a lavorare serenamente, lascio il programma”. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Partigiani

Tutti contro i partigiani: ma la discussione va avanti da mesi e i risultati, da Nord a Sud, sono sempre gli stessi.

Travolti da un insolito destino nella campagna referendaria di ottobre, i partigiani italiani fronteggiano nel fortino di via degli Scipioni un assalto mediatico un filino anacronistico. Nella sede nazionale dell’Anpi – quartiere Prati, centro di Roma – lunedì pomeriggio il telefono squilla in continuazione. Le troupe dei tg inquadrano i cimeli di anni di battaglie. Marisa Ferro, la più stretta collaboratrice di Arrigo Boldrini, il comandante Bulow, si aggira quasi imbarazzata: “Scusate, non siamo abituati a tutta questa gente”. (altro…)

Read Full Post »

BoschiStile Boschi – La numero due di Palazzo Chigi al timone del ministero strategico.

Ha ragione Maria Elena Boschi quando dice che, di emendamenti del governo, ne firma tutti i giorni. È il suo lavoro. Nè le si può contestare di portare in Aula i provvedimenti di Palazzo Chigi, di intrattenere rapporti con gli eletti, di informarsi (e informare) sull’andamento dei lavori parlamentari. È il suo lavoro pure quello. Per capirci: se dice a un ministro che fine farà un emendamento, non fa nulla di strano. Se sappia o meno a quale amico, fidanzato, lobby o banca quell’emendamento possa essere utile, è materia inintelligibile con gli strumenti a nostra disposizione. Di certo, però, da quando siede al ministero dei Rapporti con il Parlamento ha cambiato il modo di interpretare quel ruolo, e non solo perché si occupa anche delle riforme che l’hanno tenuta per mesi al centro del dibattito sul ddl che porta la sua firma.

 

(altro…)

Read Full Post »

Boschi

In Senato – L’attivismo per la norma preziosa anche per la società di ingegneria di Gemelli.

Alla storia di Gianluca Gemelli – ingegnere, compagno dell’ex ministro Federica Guidi, ora indagato dalla procura di Potenza – mancava solo un tassello per scrivere un lieto fine come si deve. Quel mancato lieto fine, ora naviga tra gli emendamenti alla legge annuale per il mercato e la concorrenza che in questi giorni è all’esame della commissione Industria del Senato: è la norma che permetterebbe di accedere al mercato dei lavori privati anche alle società di ingegneria, pensate un po’, come la sua. (altro…)

Read Full Post »

la cartaLa carta della non-vittoria a Roma per logorare 5Stelle.

Come la matematica insegna, cambiando l’ordine degli addendi il risultato non cambia: Matteo Renzi se ne sta drammaticamente rendendo conto, mentre guarda i sondaggi riservati sulle prossime elezioni politiche. Stampelle a sinistra, appoggi a destra, rinforzi al centro: comunque la giri, ad oggi, il ballottaggio dell’Italicum lo perde il Pd e lo vincono i Cinque Stelle. (altro…)

Read Full Post »

Family_GayDue piani opposti: i renziani aspettano sabato per contare i manifestanti e decidere che fare sulle adozioni.

Domenica scorsa il senatore cattodem Giorgio Pagliari si affannava a smentire alle agenzie: “Non è vero che ho firmato il ‘canguro’ con Andrea Marcucci”. Aveva ragione, il parlamentare Pd: il suo nome non aveva nulla a che vedere con l’emendamento del suo collega che – secondo gli annunci – dovrebbe servire a “saltare” tutte le proposte di modifica che vogliono azzoppare il disegno di legge sulle unioni civili. La confusione, a dire il vero, si era facilmente ingenerata. Perché i nomi di Pagliari e Marcucci sono affiancati sì, ma in un emendamento di segno opposto. Uno di quelli, appunto, che il ddl Cirinnà lo vogliono azzoppare. (altro…)

Read Full Post »

troncaIl commissario post-Marino brancola nel buio. I problemi sono sempre lì, solo che ora non si capisce chi decide su cosa.

Dice Francesco Paolo Tronca che“un prefetto non deve mai essere preoccupato, perché altrimenti la preoccupazione alla fine si trasforma in negatività”.Così, il successore “straordinario” di Ignazio Marino non si preoccupa. E poco importa se nelle sue due prime settimane in Campidoglio, la “negatività” lo ha seguito come un’ombra. Colpa del calendario, si dirà: ma dal 1 novembre a oggi, il commissario chiamato a rimettere in piedi Roma ha passato la maggior parte del suo tempo a deporre corone. Due volte al cimitero del Verano, poi gli omaggi di rito alla Sinagoga, alla lapide di Porta San Paolo e alle Fosse Ardeatine,poi all’Altare della Patria per la festa delle forze armate, di nuovo a messa, stavolta all’Ara Coeli, per ricordare i caduti di Nassiriya, infine la tragedia di Parigi: e pure qui, c’è chi nota che il Campidoglio, anzichè colorarsi del tricolore francese,ha preferito spegnere prima la Fontana di Trevi e poi il Colosseo.   (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »