Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘pena di morte’

pena-morte-turchia-europa

Read Full Post »

Save Meriam

Annullata la condanna a morte per apostasia. Lo ha annunciato l’avvocato della ragazza parlando con la Bbc dopo che i media locali avevano dato notizia dell’imminente rilascio.

Meriam Yehya Ibrahim, la donna cristiana condannata a morte per apostasia il 15 maggio scorso, «è stata liberata e ora è sulla strada di casa». Lo ha annunciato il suo avvocato, Elshareef Ali, parlando con la Bbc dopo che i media locali avevano dato notizia dell’imminente rilascio. La misura è stata decisa da un tribunale d’appello di Khartoum, che ha annullato la sentenza di condanna a morte. «Siamo felicissimi – ha detto Ali – e stiamo andando da lei». (altro…)

Read Full Post »

Ieri 10 ottobre, in occasione della nona Giornata mondiale contro la pena di morte, le attiviste e gli attivisti di Amnesty International di ogni parte del mondo si mobilitano per chiedere la fine delle esecuzioni in Bielorussia, l’unico paese europeo e dell’ex Unione sovietica che ancora applica la pena capitale. La Bielorussia è il solo paese in Europa che continua a pretendere di uccidere in nome della giustizia” – ha dichiarato Roseann Rife, esperta di Amnesty International sulla pena di morte.

Si ritiene che almeno 400 prigionieri siano stati messi a morte in Bielorussia dal 1991, ma il numero effettivo delle esecuzioni resta sconosciuto a causa della segretezza che circonda l’uso della pena di morte nel paese. I prigionieri vengono informati solo pochi minuti prima dell’esecuzione, che avviene mediante colpo di proiettile alla nuca. La crudeltà della pena capitale in Bielorussia va ben oltre la fase dell’esecuzione. Le famiglie vengono informate solo settimane o persino mesi dopo, i corpi dei prigionieri messi a morte non vengono consegnati e neanche viene reso noto dove siano stati sepolti” – ha sottolineato Rife. (altro…)

Read Full Post »