Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘penati’

penatiPolitica e pm – Da Tangentopoli a oggi il falso dibattito su giustizialismo e garantismo.

Da un quarto di secolo, ormai, lo scontro tra giustizialismo e garantismo poggia su due pilastri estremi, in totale opposizione. Da un lato l’automatismo avviso di garanzia uguale sospensione o dimissioni. Dall’altro il vessillo della presunzione d’innocenza fino all’ultimo grado dietro cui nascondere persino chi viene beccato in flagranza di reato. Affidarsi così alla magistratura, inquirente o giudicante, significa annullare l’autonomia non solo della politica, ma anche dei media e più in generale dell’opinione pubblica. (altro…)

Read Full Post »

Filippo-PenatiRequisitoria del pm contro l’ex presidente Pd della Provincia di Milano “Mercimonio della funzione pubblica”. La difesa: “Nessuna prova”.

Milano – Per anni Filippo Penati “ha fatto mercimonio della funzione pubblica”. Non solo: “Ha abusato del proprio potere, collocando suoi uomini nella filiera di comando delle società partecipate”. Col tempo ha affinato il sistema di finanziamento illecito. È partito dal denaro di Piero Di Caterina per arrivare allo “schermo” di Fare Metropoli “un’associazione culturale la cui attività è sconosciuta alla storia”. Un “lungo filo rosso” che si è fatto sempre più raffinato con l’arrivo dell’architetto Renato Sarno “un vero consulente globale” colui che “garantisce la nuova operatività di Penati”.Tra i due esiste“un patto di sangue” e per questo “Sarno non ha mai detto dov’è finita parte del denaro” che lui stesso ha veicolato all’estero.   

(altro…)

Read Full Post »

Penati

“ Sistema Sesto”, la Cassazione respinge l’istanza dell’ex dem.

MILANO — La conferma, inevitabile, è arrivata ieri. La sesta sezione penale della Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso con cui Filippo Penati chiedeva di annullare la sentenza di prescrizione del Tribunale di Monza, pronunciata lo scorso 22 maggio. Quel giorno, l’ex presidente Pd della Provincia di Milano ed ex braccio destro di Pierluigi Bersani, non si presentò in aula per rinunciare alla prescrizione e «difendersi nel processo», come ripeteva spesso nelle interviste, e i giudici non hanno potuto far altro che dichiarare l’estinzione del reato. (altro…)

Read Full Post »

La procedura seguita dai giudici di Milano è corretta. La Suprema corte non avrebbe margini per ordinare nuove valutazioni.

ROMA— Filippo Penati? La legge anticorruzione che accelera, anziché allungare come dovrebbe, la prescrizione? Passate 48 ore dalla notizia — Penati non è più sotto processo per concussione — continuano a non esserci reazioni. Solo la grillina Giulia Sarti chiede di cambiare la legge. L’appello cade nel vuoto. In compenso, in Cassazione, è un fiorire di pour parler sul ricorso che Penati ha annunciato contro l’avvenuta prescrizione. Se ne parla in conversari riservati come di una «mossa esclusivamente mediatica » che in concreto non ha chance giuridiche di riaprire il processo contro l’ex segretario di Bersani ed ex presidente della Provincia di Milano.
Non sono chiacchiere da bar quelle di piazza Cavour. Ma valutazioni di giuristi che stroncano l’annunciato passo di Penati. (altro…)

Read Full Post »

ferranti-finocchiaro

In perfetta coerenza con la sua missione di depistare i lettori anziché informarli, la gran parte della stampa titola sul falso scandalo di Filippo Penati che incassa la prescrizione a sua insaputa dopo aver giurato che vi avrebbe rinunciato, anziché sul vero scandalo della legge Severino, umoristicamente chiamata “anticorruzione”, che gli ha regalato la prescrizione anticipata. Penati ha lasciato la politica, è tornato a fare l’insegnante (non osiamo immaginare di quale materia) e, in un paese dove neanche i politici rinunciano alla prescrizione di reati gravi, figuriamoci se possiamo pretenderlo dai privati cittadini. Lo schifo è un altro: la legge bipartisan del governo Monti che “spacchettò” il delitto di concussione, lasciando intatta quella “per costrizione” e scorporando quella “per induzione” (quando il pubblico ufficiale estorce denaro al privato con le buone maniere, forte del suo potere intimidatorio, cioè nella maggior parte dei casi). (altro…)

Read Full Post »

penatiL’ex presidente della Provincia di Milano era accusato per presunte tangenti legate alle aree ex Falck e Marelli. Ma Penati fa sapere: “Farò ricorso in Cassazione per annullare la sentenza di prescrizione voluta dai Pm per i fatti di 13 anni fa”.

I giudici del Tribunale di Monza hanno dichiarato la prescrizione per il reato di concussione contestato a Filippo Penati, imputato per il cosiddetto “Sistema Sesto”. L’ex presidente della Provincia di Milano era accusato per presunte tangenti legate alle aree ex Falck e Marelli, due grandi aree industriali del milanese.

Penati, assente in aula, ha comunque fatto sapere che “come annunciato, già nei prossimi giorni, farò ricorso in Cassazione per annullare la sentenza di prescrizione voluta dai Pm per i fatti di 13 anni fa”. La prescrizione arriva per effetto della nuova legge varata dal governo Monti, che riforma proprio il reato di concussione, prevedendo una distinzione tra concussione per costrizione (il pubblico ufficiale che obblighi un cittadino a pagare una tangente) e concussione per induzione (la semplice richiesta di tangente). La seconda ipotesi prevede un abbassamento delle pene, con conseguente riduzione dei tempi di prescrizione. (altro…)

Read Full Post »

Mentre i ministri discutono dentro l’abbazia e a Roma si parla della diaria dei grillini, della manifestazione di Brescia, dei magistrati politicizzati e dell’esecutivo che non può essere appeso alle sentenze, nel resto del paese le cose vanno avanti come prima. Peggio di prima, forse.

Sappiamo che non verrà toccata la legge elettorale, non verrà fatta la legge sul conflitto di interessi e una vera legge contro la corruzione.
In Campania il PDL vuole riaprire i termini dei condoni.
Si vorrebbe anche una bella riforma della giustizia che finalmente separasse i politici dal rischio di essere indagati.
Non verrà toccata nemmeno la legge Fornero (che tanto bene ha fatto agli italiani), se non per piccole modifiche. (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »