Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘portavoce’

Beppe Grillo e Expo 2015

Cosa c’è sotto l’EXPO? Interessi, affari, lobby, partiti, speculazioni, due inchieste, un mare di cemento e una montagna di soldi.

I passi seguenti sono tratti dal libro in Creative Commons “Expopolis” di Roberto Maggioni. Il libro completo è liberamente scaricabile da qui

“Di quello che avverrà dentro i padiglioni di Expo non sappiamo nulla, così comenon sappiamo nulla di cosa sarà il dopo Expo. È il vuoto di una città che non sa guardare oltre il 2015.”
“Avete presente il Crystal Palace di Londra, la Torre Eiffel a Parigi o il traforo del Sempione? Queste architetture, veri e propri simboli del territorio che ancora li ospita, rappresentavano all’epoca in cui furono realizzate la sintesi delle sfide dell’epoca e sono ancora oggi la marca delle rispettive esposizioni (1851, 1889, 1906). (altro…)

Read Full Post »

Il MoVimento 5 Stelle in Parlamento ha come unici portavoce i capigruppo di Camera e Senato. A loro supporto vi saranno due strutture di comunicazione coordinate da due responsabili il cui compito sarà di sviluppare l’interazione con i cittadini e promuovere le iniziative dei parlamentari del M5S in Rete e attraverso i canali tradizionali. I due responsabili non hanno quindi, né avranno, funzioni di portavoce.

Da beppegrillo.it

Read Full Post »

M5SIl meeting dei neoletti a Roma ha nominato i capigruppo: Roberta Lombardi (Camera) e Vito Crimi (Senato). Che spiega come si comporterà il movimento quando si tratterà di decidere sul nuovo esecutivo. “Governo tecnico? Decide Napolitano” ha detto Crimi.

“Siamo ancora tutti sulla stessa barca?”. Il clima all’interno della truppa di 163 eletti a 5 Stelle al parlamento, Beppe Grillo l’ha misurato così. “Chi non è d’accordo alzi la mano”. Sono i quaranta minuti che nessuno ha visto in streaming, la parte nascosta del più importante degli incontri politici. Lo raccontano nella pausa caffè alcuni eletti ai giornalisti del Fatto Quotidiano. Il pomeriggio dopo l’incontro con il leader politico del Movimento e Gianroberto Casaleggio, la linea appare decisa. Ci sono due capigruppo Roberta Lombardi (Camera) e Vito Crimi (Senato), ci sono le indicazioni su come gestire la comunicazione, esterna e interna. Ci sono le conferme su quello che sarà il futuro: nessuna alleanza, nessun appoggio a un governo che sia presieduto da Bersani, Berlusconi o Mario Monti. (altro…)

Read Full Post »