Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘“Solo chiacchiere e distintivo?”’

IlvaIL DECRETO, COME PREVISTO, SCEGLIE LA VIA “ALITALIA”: UNA GOOD COMPANY DA RIVENDERE TRA 2-3 ANNI.

L’ennesimo decreto “Salva Ilva” è arrivato nel Consiglio dei ministri del 24 dicembre, esattamente due anni dopo il primo, firmato da Mario Monti. Allora si sancì che la fabbrica rimaneva aperta contro la decisione della magistratura di Taranto di chiuderla. Letta, poi, estromise i Riva dalla gestione dell’acciaieria con la nomina di un commissario. Oggi Renzi li fa fuori definitivamente e si appresta a mettere in campo, da gennaio, una nuova operazione Alitalia (“speriamo che i risultati siano diversi”) ribadendo che bisogna rispettare le disposizioni dell’Autorizzazione integrata ambientale – cioè fare in modo che Ilva smetta di uccidere i tarantini – che comunque sono in larga parte inattuate nonostante il tempo passi.   (altro…)

Read Full Post »

servizio_pubblico_25-09-14

Sto ancora cercando di assimilare la copertina di Santoro, che ha aperto la nuova stagione, forse l’ultima, di Servizio pubblico.
Un tentativo di presa per i fondelli del premier che vuole fare l’americano, ma rischia di scadere nel ridicolo come l’Albertone di “Un americano a Roma”.

Ma la puntata era dedicata a tutt’altro che Renzi: nord e sud uniti nello stesso problema, la richiesta di sicurezza da parte dei cittadini che, sia nelle villette di Chiari che nelle stradine di Traiano, si sentono abbandonati dallo stato.
Nei labirinti del quartiere dello spaccio, dove è stato ucciso Davide Bifolco, è difficile passare inosservato se sei un estraneo. Ci sono le vedette, ci sono i ragazzini che controllano che arrivino ‘e guardie, o i giornalisti come Bertazzoni.
Il vuoto dello stato, in termini di presidio del territorio, in termini di servizi, è occupato dalla criminalità che offre un posto di lavoro, uno stipendio, la sicurezza alla gente. (altro…)

Read Full Post »

Travaglio (altro…)

Read Full Post »