Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘speculazione edilizia’

"I Parchi, i laghi e le coste, ma anche i centri delle antiche cittadine sono esposti alle continue speculazioni edilizie".

Tra “quinta mafia”, illegalità ambientale e speculazioni, le ecomafie nel Lazio rappresentano un caso nazionale. A denunciarlo è Legambiente che spiega come particolarmente esposti risultino i Comuni all’interno del Parco nazionale del Circeo, Sabaudia e San Felice Circeo in primis. Un’intera area dove si è costituito e ramificato un “sistema criminale” che vede soprattutto nel ciclo del cemento la sua manifestazione più eclatante.

Nella provincia di Latina crescono in modo preoccupante l’illegalità ambientale, le speculazioni, il radicamento della criminalità organizzata. Il settore dell’edilizia è tra quelli maggiormente colpiti di tutta Italia con una pressione sempre crescente della criminalità organizzata mafiosa, soprattutto di origine campana. Da Sperlonga, passando per Fondi, Terracina, San Felice Circeo, Sabaudia, Latina sino a Cisterna è continuo l’allarme legalità lanciato dalle forze dell’ordine, dalle associazioni, dai politici e dai cittadini, che si unisce, drammaticamente, ai continui attentati subiti da uomini dello Stato e cittadini. I Parchi, i laghi e le coste, ma anche i centri delle antiche cittadine sono esposti alle continue speculazioni edilizie. (altro…)

Read Full Post »

Il vento a Milano è cambiato davvero. Invece dell’Expo del cemento della Moratti e di Formigoni, ci sarà l’Expo del cemento di Pisapia e di Formigoni. La colata di cemento è la stessa di prima, ma vendoliana e pidimenoellina, e servirà, come da programma, per “Nutrire il pianeta“e gli immobiliaristi. I milanesi si sono dimostrati contrari con un referendum consultivo cittadino, ma i politici di palazzo Marino se sbattono i coglioni. Il vento è cambiato con Pisapia, Pisapippa, Pisaesspò.
Intervista a Gianni Barbacetto, giornalista:

L’affare Expo 2015 
Sono Gianni Barbacetto, giornalista de Il Fatto Quotidiano, lo strano caso dell’Expo di Milano nasce in un posto sfigato, nell’estrema periferia a nord di Milano in un pentagono di sterpaglie ritagliato tra due autostrade, un posto dove nessuno andrebbe mai a farci nulla, tanto meno a abitarci.Quei terreni però sono stati acquistati a buon prezzo, prezzo agricolo, valgono quasi niente, da una società controllata dalla Regione di Roberto Formigoni, la società è la Fondazione Fiera di Milano. (altro…)

Read Full Post »