Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘teatro regio.’

Il Pd resta quasi neutrale, l’Udc invece critica il sindaco. Ma nessun politico potrà più occupare palchi senza sborsare un euro come invece era abitudine per il teatro Regio, uno dei monumenti della mondanità alla parmigiana.

Niente più privilegi per i politici e per il loro entourage alle tanto attese prime d’opera nel Teatro Regio di Parma. Nella nuova era a Cinque Stelle del tempio lirico cittadino, il sindaco Federico Pizzarotti darà un taglio prima di tutto ai biglietti omaggio per consiglieri comunali e assessoridella giunta, che nelle precedenti amministrazioni venivano elargiti in ogni occasione, dalle rassegne come il Festival Verdi alla stagione lirica. Una decisione analoga era avvenuta solo a Berlino, nel febbraio scorso. E fece notizia in tutta Europa.

“I consiglieri e gli assessori pagheranno regolarmente i biglietti, se vorranno assistere alle recite”, ha chiarito Pizzarotti, che manterrà solo il palco destinato al presidente della Fondazione Teatro Regio, che tradizionalmente spetta al sindaco. (altro…)

Read Full Post »

Identico taglio per il presidente del consiglio comunale, per stipendi mensili attorno ai 3500 euro. I consiglieri comunali ridurranno i gettoni di presenza: “Vorremmo destinare i soldi risparmiati per un fondo sociale da condividere coi cittadini”.

Nell’amministrazione parmigiana del Movimento 5 stelle gli stipendi di sindaco, vicesindaco e presidente del consiglio comunale saranno ridotti del 10%. Lo ha comunicato il primo cittadino Federico Pizzarotti, che insieme alla sua squadra sta cercando la modalità più appropriata per portare a termine l’operazione: “Stiamo cercando la formula tecnica con cui fare i tagli. I soldi potrebbero essere destinati a un fondo per finanziare progetti sul sociale da condividere con la cittadinanza”. (altro…)

Read Full Post »