Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Tutto quello che salta con la crisi’

Spot elettorali

LA CADUTA DEL GOVERNO NON AFFOSSA SOLO LE PROPOSTE DEI TECNICI.

La mattina al Quirinale, il pomeriggio prima i capigruppo di Pd e Pdl in Senato, poi Gianfranco Fini a Montecitorio. Piero Giarda, che ha l’ingrato ruolo di ministro dei Rapporti col Parlamento, non gode, si presume, nel girare come una trottola per i palazzi romani, ma – se è consentita la metafora – ha dovuto prendere le misure ai clienti della premiata sartoria Monti Mario e soci: il nostro, infatti, deve garantire che il maggior numero di ddl e decreti del governo riesca a diventare legge, anche attraverso un provvidenziale lavoro di taglia e cuci tra i provvedimenti. COMPITO INGRATO, si diceva: le Camere, infatti, lavoreranno davvero al massimo fino al 22 dicembre, due settimane. L’unica cosa che va convertita per forza – è un obbligo di legge – è il ddl Stabilità con relativo Bilancio dello Stato: oggi le capigruppo dei due rami del Parlamento dovrebbero sancire i tempi della cosa, ma è probabile che si tenti di approvarla a palazzo Madama al massimo entro lunedì prossimo lasciando spazio ad un eventuale ritorno in Senato del dl Sviluppo 2.0 (ora alla Camera, che dovrà però approvare definitivamente anche il ddl in arrivo dai colleghi). (altro…)

Read Full Post »