Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘voto’

CON largo anticipo rispetto ad altre vigilie, si comincia già adesso a chiedersi per chi diavolo si potrà votare senza poi perdere il sonno per il rimorso. In genere questo presagio (sbagliare voto; oppure sprecarlo) cominciava a manifestarsi a poche settimane dalle elezioni. Ora è già vivo, precocissimo, mesi prima della fatidica domenica, grazie al gramo spettacolo parlamentare e allo sgangherato contrappunto che ne fa la piazza di fronte. E chi rifugge dall’astensionismo come da una malattia si domanda come diavolo fare, questa volta, per non ammalarsi, per non disertare un’occasione che fu per tanti, in gioventù, festosa e doverosa al tempo stesso.

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

C’è chi ha votato il M5S perché credeva nei miracoli
C’è chi ha votato il M5S perché non ce la faceva più di essere preso per il culo
C’è chi ha votato il M5S perché il pdl e il pdmenoelle erano due facce della stessa medaglia
C’è chi ha votato il M5S perché era esodato, precario, disoccupato, sfrattato
C’è chi ha votato il M5S perché voleva un cambiamento, non importa quale, l’importante era voltare pagina, meglio un salto nel buio di un suicidio assistito
C’è chi ha votato il M5S perché “Proviamo questo prima della rivoluzione armata
C’è chi ha votato il M5S perché non guardava la televisione
C’è chi ha votato il M5S perché il M5S non rubava, si tagliava gli stipendi e non prendeva il finanziamento pubblico dei partiti e questo era un ottimo inizio (altro…)

Read Full Post »

La piazza di Berlusconi.

BERLUSCONI FA CAMPAGNA ELETTORALE CON L’IMU E VUOLE UNO DEI SUOI AL QUIRINALE.

Il budello della metropolitana mi conduce dentro il popolo di Silvio, stretto tra Terenzio, commerciante di Lucca, sua moglie Linda, in festoso girovita tricolore e Paolo, avvocato romano molto arrabbiato. Sessantenni, nonni preoccupati e se non ci fosse Lui addirittura disperati. “Dobbiamo tutto a Lui, scrivi maiuscola, e siamo tutti con Lui e si vede e non ci potete fermare perché siamo tantissimi”. Tantissimi, è vero. Popolo attempato, del resto una ventina d’anni è passata dalle prime prove di piazza. Anche la deputazione parlamentare mostra un filo di rughe d’esperienza.  (altro…)

Read Full Post »

Camera decide su sfiducia al minsitro.

ROMA – Il voto sulle mozioni di sfiducia individuale nei confronti del ministro Sandro Bondi si terra’ oggi pomeriggio nell’Aula di Montecitorio. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo della Camera che ha convocato la seduta a partire dalle ore 16 con le dichiarazioni di voto. Il voto finale dovrebbe esserci circa un’ora dopo.

BONDI: NO A RINVIO, BASTA GIOCARE CON DIGNITÀ PERSONE  – ”Un ulteriore rinvio della mozione di sfiducia che mi riguarda sarebbe intollerabile. C’e’ un limite anche a giocare con la dignita’ delle persone per squallide ragioni di interesse politico”. Cosi’ il ministro della Cultura Sandro Bondi dice no all’ipotesi del rinvio della mozione di sfiducia nei suoi confronti a causa delle assenze per un concomitante Consiglio d’Europa. (altro…)

Read Full Post »

Read Full Post »