Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘renzi’

Carissime elettrici ed elettori del PD, carissimi attivisti, cari Bersani, Renzi e Emiliano. Cari Vendola e – insomma – cari tutti voi della galassia paraPiddina.

Sono consapevole che nel dividere, ma non imperare, che vi sta travolgendo, i 5 punti di distacco dal Movimento potrebbero diventare una sorta di ossessione, insomma so che state passando un brutto periodo. Lo capisco anche dalla vostra fissazione per noi e dalle accuse o autocritiche di colpevolezza per averci facilitato. Stanno spuntando editoriali e dichiarazioni che ci paragonano ad una specie di problema di salute che voi avreste ignorato per troppo tempo. E credo proprio che questo non riconoscerci pubblicamente come avversari, ma subirci tutti i giorni mentre sveliamo le vostre tramette, stia diventando troppo duro per voi tutti. (altro…)

Read Full Post »

Read Full Post »

Il presidente Mattarella ieri è tornato a parlare di lotta alle mafie e contrasto alla corruzione dichiarando che “i vari livelli politico-amministrativi devono essere fedeli ai propri doveri e, quindi, impermeabili alle infiltrazioni e alle pressioni mafiose” e che “occorre sostenere il lavoro quotidiano, la rettitudine e la professionalità di tante migliaia di donne e uomini dello Stato, che ogni giorno attraverso l’azione di repressione e prevenzione contrastano le mafie”. (altro…)

Read Full Post »

La ritirata sui voucher, difesi fino a qualche settimana fa, poi da riformare per bloccare il referendum della CGIL. Ora cancellati, per togliere alla sinistra (quella a sinistra del PD) uno strumento elettorale.
Voucher che non verranno cancellati, ci mancherebbe. Anziché correggerne i difetti potrebbero essere sostituiti dai mini jobs, come in Germania, considerati tra le cause dell’aumento esponenziale dei lavoratori poveri e delle diseguaglianze e creando terreno fertile per la destra populista.

(altro…)

Read Full Post »

“Primarie, il 75% sta con Renzi, Orlando fermo al 19%, Emiliano al 7” (La Stampa).

Dico subito che se votassi alle primarie del Pd, voterei per Michele Emiliano. Non vivo a Bari e quindi non mi azzardo a scrivere su ciò che non conosco, ma osservo che se dopo essere stato per dieci anni il sindaco di una città così importante e difficile, Emiliano dopo è riuscito a farsi eleggere governatore della Regione Puglia con il 47% dei voti, vuol dire che ha saputo conquistare con merito e conservare la fiducia di tante persone. Aggiungo che non sono il solo a simpatizzare con una certa sua autenticità da uomo del Sud che egli trasmette istintivamente anche grazie alla mole da Bud Spencer del Tavoliere. Bene, adesso, dopo tanti complimenti, vi chiederete dove voglio arrivare. (altro…)

Read Full Post »

Nelle liste per i consigli di amministrazione delle società partecipate dallo Stato che il ministero del Tesoro ha presentato ieri c’è un solo indizio del fatto che a Palazzo Chigi c’è Paolo Gentiloni: l’indicazione di Luca Bader nel cda di Leonardo (ex Finmeccanica). Bader, esperto di politica estera e già attivo nella Margherita e nel Pd, è stato il capo della segreteria particolare di Gentiloni quando era ministro degli Esteri. Tutte le altre scelte paiono prese tra Rignano sull’Arno e Pontassieve, anche se Matteo Renzi non avrebbe alcun titolo a condizionare le nomine pubbliche, a differenza che nella tornata precedente del 2014 quando era presidente del Consiglio e segretario del Pd. (altro…)

Read Full Post »

Read Full Post »

Older Posts »